Banca Generali, la raccolta torna forte sul gestito

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti 8 Maggio 2020 | 11:45

A livello assoluto gli apporti decrescono, ma è la “qualità” degli stessi a migliorare, con un reindirizzamento degli afflussi verso il gestito. Dopo 517 milioni di euro di marzo, la raccolta netta totale di Banca Generali ad aprile si è attesta a 408 milioni confermando per il secondo mese consecutivo il trend di crescita solido anche durante il periodo d’emergenza per la diffusione della pandemia COVID-19. La raccolta complessiva da gennaio sale dunque a oltre 1,9 miliardi in linea all’andamento positivo dei primi 4 mesi del 2019. Le dotazioni di strumenti digitali offerti dalla banca hanno consentito la piena operatività ai consulenti che hanno così potuto stare al fianco dei clienti nelle scelte di protezione e pianificazione, tornando ad analizzare le opportunità offerte dal risparmio gestito.

La raccolta del mese, come dicevamo, ha infatti registrato una decisa accelerazione per le soluzioni gestite (406 mln nel mese e 546 mln da inizio anno, mentre a marzo si parlava di 92 mln) ed in particolare della SICAV lussemburghese LUX IM che ha realizzato una raccolta positiva di 301 milioni ad aprile grazie alle iniziative di trasformazione e investimento programmato e al successo del comparto LUX IM Target per la conversione della straordinaria liquidità raccolta dalla Banca.

Positiva la raccolta anche degli investimenti assicurativi che risultano particolarmente apprezzati in questa fase di incertezza per la natura difensiva che li caratterizza (€64 mln ad aprile). Nello specifico, la raccolta nei contenitori assicurativi (BG Stile Libero e LUX Protection Life) si conferma predominante con €230 milioni da inizio anno.

Rallenta il flusso verso gli strumenti di risparmio amministrato, mentre il numero di contratti di consulenza evoluta (Advisory) sono aumentati e gli assets sono cresciuti di €200 milioni a 4,8 miliardi.

L’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Banca Generali, Gian Maria Mossa, ha commentato: “Aprile ha fornito segnali importanti sia per la forza della raccolta sia per la qualità del mix. Siamo molto orgogliosi del grande lavoro dei nostri private banker che, nel rispetto della “distanza sociale” e riduzione sostanziale degli incontri di persona, sono riusciti comunque ad essere quanto mai vicini e proattivi con i clienti, nell’accompagnarli in un periodo così difficile per il nostro Paese. Oggi più che mai possiamo apprezzare tutti gli sforzi fatti in ambito digitale negli ultimi anni, riuscendo a coniugare protezione delle persone e consulenza alle famiglie. La versatilità e l’innovazione della nostra gamma ci hanno permesso, da una parte, di soffrire meno di altri le fortissime correzioni dei mercati e, dall’altra, di ritornare a proporre con successo soluzioni di risparmio gestito ed assicurativo. Le complessità dei mercati richiedono uno sguardo sempre più professionale delle posizioni, specie nei portafogli più rilevanti, e la crescita dei contratti di advisory e della clientela private confermano il riconoscimento delle nostre competenze al riguardo. Le pressioni economiche dalla frenata della congiuntura aumentano le sfide per il settore ma la solidità e la qualità dei nostri servizi ci fanno guardare con cauto ottimismo ai prossimi mesi”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Rainsford (Generali Investments): “Cosi cresceremo nell’asset management”

Banca Generali, per gli analisti è ben piazzata

Banca Generali, il bilancio piace a tutti

Banca Generali, la consulenza evoluta batte la pandemia

Risparmio gestito, Generali stacca tutti. Morgan Stanley e Mediolanum inseguono

Banca Generali, Lenti saluta IWBank e diventa responsabile dei cf

Banca Generali, raccolta ancora sugli scudi

Risparmio gestito, trimestre impossibile a causa del Covid-19: Poste, Pictet e Ubs paladini della resistenza

Reti, dopo il Covid-19: Banca Generali, azzerare le distanze

Reti, dopo le trimestrali è il momento dei confronti

B.Generali, la consulenza evoluta regala una trimestrale a prova di Covid-19

Investimenti green con Banca Generali

Banca Generali, i bonus ai consulenti

Banca Generali, l’impegno anti Covid-19

Banca Generali e Federica Brignone, matrimonio di lunga data

And the Reti Champions League 2019 goes to…

B.Generali e B.Mediolanum, brindisi con le fee di performance

Generali, un laboratorio per il benessere dei consulenti

Banca Generali, un anno nel segno dalla Consulenza Evoluta

Reti, un anno da Cani

Generali Investment, la boutique si fa ricca

Generali, una trimestrale in piena forma

Banca Generali, che forza nel Veneto

Banca Generali lancia i nuovi comparti in Lux Im

Generali, fumata nera con Bbva

Generali, da Caltagirone un appoggio sui bond

Generali, il bond si tinge di verde

Dati Assogestioni, un luglio di festa. Poste uber alles

Banca Generali, in arrivo 16 nuove strategie d’investimento per la rete

Generali-Unipol, partita sul welfare

Generali, il Milan bussa alla porta

Consulenti Banca Generali, l’ascesa dei wealth manager

Assogestioni, patrimonio al top. Generali sempre al comando

NEWSLETTER
Iscriviti
X