Lettera di un consulente: giovani, non dovete mai mollare

A
A
A
Avatar di Redazione 11 Maggio 2020 | 10:21
Si chiama Alessandro Sorvillo, ha 32 anni, ed è un professionista di FinecoBank. Viene dal “Progetto Giovani” ed è uno di quelli che ce l’ha fatta partendo da zero. Ora, nel momento dell’emergenza, scrive ai ragazzi che iniziano la professione: “La strada è in salita all’inizio, ma alla fine vi guarderete indietro e sarete fieri di voi”.

“Quando è cominciata l’epidemia anche io ho pensato di poter vivere scenari apocalittici”, spiega nella sua lettera Alessandro Sorvillo, 32 anni, consulente finanziario di FinecoBank, “poi ho guardato alle crisi passate. E mi sono convinto che periodi del genere non siano poi così strani”. In tre semplici parole: non ha mollato. La stessa cosa che, nel prosieguo della sua missiva, spinge a fare i giovani che intraprendono in questi giorni difficili la professione. Lui è uno di quelli che ce l’ha fatta partendo da zero. Una rarità in una categoria dove da anni si parla di scarso ricambio generazionale. A Bluerating abbiamo avuto il piacere di ricevere la sua storia nell’ambito della rubrica lanciata alcuni giorni fa da questa testata (leggi qui per partecipare). Nella sua lettera, che riportiamo di seguito, ci racconta da dove viene, che cosa ha fatto e invita a tutti a non perdersi mai d’animo.

Carissima Bluerating,

Mi chiamo Alessandro Sorvillo, 32 anni, e sono un CF FinecoBank, di provenienza “Progetto Giovani”.

Ho avuto l’onore e l’onere di cominciare questa professione completamente da 0, da neolaureato e senza alcun appiglio di tipo familiare o precedente esperienza bancaria alle spalle a supportarmi.

Prima di proseguire nel mio racconto vorrei mandare un messaggio a tutti i giovani che stanno seguendo il percorso da “Beginner”; non mollate: la strada è sicuramente in salita per i primi anni di chi parte da zero, ma una volta che arriverete dove volete, vi guarderete indietro e sarete fieri di tutto l’impegno che ci avete messo e del risultato che avete raggiunto.

Quando è cominciata l’epidemia (sui mercati) anche io ho temuto di poter vivere scenari apocalittici, poi mi sono guardato indietro ed ho fatto una riflessione: in un periodo relativamente breve (6 anni di attività), di crisi finanziarie ne ho già passate diverse. Periodi di questo tipo non sono poi così strani forse…

Ho vissuto il giorno della Brexit (se non erro il MIB perse qualcosa come il 12% in una giornata), le “tigri asiatiche”, i dazi commerciali di Trump di fine 2018. E abbiamo sempre, brillantemente, recuperato. Chi ha seguito i nostri consigli di finanza comportamentale, ha visto il proprio patrimonio tutelato da queste burrasche; è proprio in questi momenti che serve la nostra figura e la nostra professionalità!

Ho poi pensato alle carriere dei miei colleghi Senior: loro in 20 anni di attività si sono visti bolla dotcom, torri gemelle, crisi subprime, giusto per citare le più grosse e puntualmente hanno superato questi momenti e ne sono usciti vincenti.

Per questo ho tanta fiducia che, come già successo, tra qualche mese saremo qui e guarderemo a questo periodo in maniera completamente diversa.

Io, personalmente, ho colto questo momento di stop forzato per ricaricare le batterie, fare formazione e studiare le nuove strategie da mettere in campo appena sarà possibile, sperando che si riparta a breve!

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

1 commento

  • Avatar andrea says:

    Bravo Alessandro, complimenti. queste sono parole che dobbiamo ricordarci tutti. sono un tuo collega con qualche anno in più di esperienza e anche io come te sono partito da 0.
    mi piace pensare che ci siano tanti “giovani” che possano trarne un grande beneficio leggendo questa tua missiva.. un piccolo consiglio: in questi momenti stiamo vicini ai nostri clienti, con una videochiamata possibilmente.. te ne saranno riconoscenti.. un abbraccio e buona vita! Andrea

ARTICOLI CORRELATI

Fineco sopra la vetta dei 6 miliardi

Nuovo sindaco per Fineco

Banche e reti, nel 2020 è sempre domenica

Raccolta, Fideuram in testa. Allianz Bank FA al top nel gestito

Mediobanca, doppia tentazione con Banca Generali e Fineco

Banche e reti, in Borsa si salva solo Fineco

Fineco, il collegio sindacale cambia guida

Pro capite, Banca Generali in vetta, Fineco insegue

Raccolta, Fideuram Ispb in testa a luglio. Fineco regna nel gestito

Conti low cost, IWbank e Fineco svettano su tutti

Fineco sfiora i 6 miliardi

Fineco, così investono i clienti

Da Fineco a Mediolanum, chi c’è tra le best banks di Forbes

Consulenti Fineco, quanti clienti in condivisione

Reti: Fideuram Ispb in vetta, Fineco insegue

Fineco, la raccolta si conferma forte sul gestito

Raccolta pro capite, Fineco stacca tutti

Raccolta: Fineco è super, Mediolanum la tallona

Investimenti, 6 strategie dei big delle reti a confronto

Lettera di un consulente: ama il tuo sogno se pur ti tormenta

Fineco, la campagna di Gran Bretagna

Fineco, trimestre col turbo e senza effetto-Covid

Fineco, quanto è buona la raccolta fatta in casa

Foti (Fineco): italiani, gestite meglio i vostri soldi

Pro capite, Fineco campione di marzo

Raccolta: Fineco è brillante, ma Mediolanum batte tutti

Fineco, promozione e scatto sul mercato

Fineco, i bonus ai consulenti

Fineco, la raccolta è più forte del Coronavirus

La lettera di Fineco ai suoi clienti durante l’epidemia di coronavirus

Fineco, cambio in vista alla presidenza

Fineco, 1,1 milioni per Foti

Coronavirus, un virus per le reti

NEWSLETTER
Iscriviti
X