Fee only, il Coronavirus non ferma la crescita

A
A
A
Avatar di Redazione 13 Maggio 2020 | 13:30

I primi mesi del 2020, dove a farla da padrone è stata l’emergenza Coronavirus, non sembrano avere minato la motivazione di tutti quei professionisti che hanno deciso di abbracciare il mondo della consulenza fee only. Dopo un febbraio  che aveva registrato 8 nuovi autonomi e 2 le nuove scf, a fronte di contestuali 4 cancellazioni (3 autonomi e 1 scf), marzo ha mostrato 11 nuovi autonomi, una nuova scf e una cancellazione di un autonomo, mentre lo scorso aprile gli ingressi nelle file degli autonomi sono stati 5, con nessuna nuova scf iscritta nell’elenco apposito dell’albo.

Alla luce di questi numeri prosegue il processo di crescita del settore, che a fine aprile arriva quindi a toccare quota 296 autonomi e 42 scf, per un totale complessivo di 338 operatori fee only.

Qui di seguito le delibere  (o per meglio dire l’unica) di aprile.

PDF – Delibera n. 1342 Delibera n. 1342 – iscrizione consulenti finanziari autonomi e unito elenco (pubblicata il 16/04/2020).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Banche popolari, 25 miliardi di nuovi finanziamenti alle pmi nel 2019

Con la crescita dei volumi intermediati, si chiude un 2019 positivo per le Banche popolari. Nel dett ...

Fare Presto!, soddisfazione per l’intervento di Enasarco

C’è soddisfazione tra le fila della lista “Fare Presto!” in seguito alla scelta di Enasa ...

Dividendi, ecco le reti rendono più dei btp

I tassi d’interesse bassi stanno spostando l’interesse degli investitori sulla Borsa. Co ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X