Fineco, ora la previdenza diventa digitale

A
A
A
Avatar di Redazione 19 Maggio 2020 | 12:01

A partire dal 19 maggio 2020 clienti Fineco possono sottoscrivere online Core Pension, il fondo di previdenza complementare flessibile e personalizzabile realizzato in esclusiva da Amundi. Si tratta del primo prodotto in questo comparto sottoscrivibile tramite web collaboration.

In pochi passaggi è possibile richiedere il contratto al proprio consulente finanziario, e firmarlo digitalmente. Il fondo pensione Core Pension è formato da 5 linee di investimento, pensate per incontrare esigenze differenti e caratterizzate da un graduale incremento della componente azionaria: comparto Garantito, Obbligazionario misto 25%, Bilanciato 50%, Azionario 75%, Azionario Plus 90%. È inoltre possibile modulare il proprio obiettivo con la sottoscrizione contemporanea di 4 comparti, e già dopo dodici mesi effettuare riallocazioni anche parziali tra i comparti.

Paolo Di Grazia, vicedirettore generale di Fineco: “Investire per costruire una pensione integrativa è indispensabile, e oggi la strategia attuata da Fineco per diffondere tra la propria clientela l’importanza di questa scelta si completa con la possibilità per tutti di avvicinarsi a strumenti di qualità elevata con immediatezza. Mettiamo a disposizione la tecnologia che consente la sottoscrizione semplice e completamente paperless di un prodotto flessibile e per questo adatto a diverse categorie di clienti. Un’opportunità che riteniamo rappresenti una spinta importante anche per rafforzare la cultura finanziaria in Italia”. Oltre ai vantaggi fiscali, un fondo di previdenza complementare può rappresentare sia un’integrazione della previdenza pubblica o al fondo pensione dei lavoratori autonomi, sia essere utilizzato come strumento di pianificazione per la clientela private. Sul sito e sulla piattaforma Xnet è possibile stimare tramite un simulatore il reddito netto una volta in pensione e di conseguenza il gap rispetto al reddito attuale, permettendo così di valutare la soluzione più adatta in base ai propri obiettivi di vita.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco AM, un fondo si rinnova

Banche reti, potenze a confronto numero per numero

Fineco, un certificato in esclusiva dall’accoppiata SocGen e Banor Sim

Reti e gestori: che cuccagna la performance fee

Dossier piccoli portafoglisti: la versione di Fineco

Da Fineco a Mediolanum, chi c’è tra le best banks di Forbes

Fineco, la raccolta non perde un colpo

Fineco, un semestre al massimo insieme alla rete

Perfomance fee, Azimut e il colpaccio di giugno 

Reti e remunerazione, promossi e bocciati per BlackRock

Fineco, raccolta a gonfie vele

Anasf, inizia l’era di Luigi Conte

Fineco AM, performance fee? No, grazie

Raccolta: Fideuram mette tutti in fila

Fineco, un certificato per attrarre nuovi investimenti

Fineco è la regina delle lepri a Piazza Affari

Fineco e Azimut, le reti più scalabili

Reti e consulenti, dopo la fase 1 è arrivato il momento delle pagelle

Fineco, cinque nuovi volti per la rete

Fineco, la raccolta si conferma forte sul gestito

Fineco, un nuovo fondo per l’asset management

Lettera di un consulente: ama il tuo sogno se pur ti tormenta

Reti, dopo le trimestrali è il momento dei confronti

Reti, dopo il Covid-19: Fineco, un cambio di paradigma

Lettera di un consulente: giovani, non dovete mai mollare

Fineco, quanto è buona la raccolta fatta in casa

Foti (Fineco): italiani, gestite meglio i vostri soldi

Strumenti finanziari, quando il gestito incontra la finanza comportamentale

Foti annuncia raccolta e trimestrale importanti, aspettando il dividendo in autunno

Raccolta: Fineco è brillante, ma Mediolanum batte tutti

Fineco, promozione e scatto sul mercato

Fineco, un poker di ingressi per il Veneto

Fineco, i bonus ai consulenti

NEWSLETTER
Iscriviti
X