Lettera di un consulente: vi presento il professionista controemozionale

A
A
A
Avatar di Redazione 21 Maggio 2020 | 10:54
Si chiama Sante Chionchio ed è un professionista di Allianz Bank. Su Linkedin svolge l’attività di divulgatore finanziario e ha coniato una nuova figura professionale: il cf controemozionale. Lui si definisce un alleato dei propri clienti: li prende per mano aiutandoli a non cedere alle emozioni, nel contesto di un mondo finanziario che talvolta può essere spietato.
“La figura del consulente finanziario controemozionale non esisteva prima che decidessi di battezzarla”, scrive nella sua lettera Sante Chionchio, consulente finanziario della rete di Allianz Bank, “mi riconosco in questa definizione perché da molti anni ho “importato” la mia personalità e le mie sensibilità nella professione con l’obiettivo di vaccinare dalle emozioni i miei clienti e in generale chi segue i miei interventi su Linkedin”Sante, oltre all’attività di consulente, dedica infatti una parte del suo tempo all’attività di divulgatore finanziario che svolge sui social. Nella sua attività cerca di spiegare ai clienti come gestire le emozioni in momenti difficili come quello che stiamo vivendo, perché, secondo lui, il mondo della finanza molto spesso strumentalizza queste emozioni per perseguire un proprio interesse: “Mi considero un alleato dei miei clienti per ottenere risultati contrastando le emozioni indotte da un sistema che emozioni non ne ha”. A Bluerating abbiamo avuto il piacere di ricevere la sua storia nell’ambito della rubrica lanciata nelle scorse settimane da questa testata (leggi qui per partecipare). Nella sua lettera, che riportiamo di seguito, ci racconta per filo e per segno l’attività del consulente controemozionale.
Spett.le Bluerating,
Vi mando un mio articolo recentemente pubblicato su LinkedIn in cui racconto di una nuova figura professionale che non esiste.
O, meglio, non esisteva prima che decidessi di battezzarla.
O, meglio ancora, c’era ma non aveva un nome.
Ora ce l’ha: si tratta del “Consulente finanziario controemozionale”.

Lo confesso, questa figura non esisteva fino a quando non ho deciso di analizzare da fuori il compito che da tempo mi sono dato come PERSONA e come professionista. 

Dal punto di vista tecnico sono un consulente finanziario come ce ne sono tanti. Ma questa professione, come altre, quando la svolgi puoi farla o solo sul piano tecnico, seguendo freddamente una sorta di manuale comune a tutti coloro che fanno quella professione, oppure la pratichi applicando anche un altro manuale non scritto se non nel tuo CUORE.

Almeno a me piace lavorare così.

Senza voler sembrare eccessivamente romantico, io intendo questa professione come un mezzo per entrare in “contatto” con le persone, e non mi piace che questo avvenga solo per farmi affidare dei capitali da gestire … No … a me piace l’idea che se ti devi fidare di me e io di te dobbiamo anche parlarci e conoscerci. Conoscendoci possiamo decidere di fare un percorso insieme, ognuno con il suo ruolo. 

Non è obbligatorio, ma conoscendoci tu ti puoi fare un’idea di me e di come la penso e di come mi comporto e io posso cercare di CAPIRE quale parte del mio lavoro posso dedicarti e quali SCELTE farti fare. 

Anche perché la scelte che ti farò fare sono il tuo futuro, ma anche il mio. Io ci metto la mia conoscenza e tu il tuo denaroMa poi a scelte fatte io sono sempre lì con te … se ti fa piacere. 

Altrimenti sono comunque costantemente in contatto con le scelte che ti ho fatto fare. 

Il settore della finanza è un luogo per addetti ai lavori. Persone specializzate nella conoscenza dei meandri della finanza dove può provare a metterci il naso quasi chiunque, ma suggerirei di evitarlo … c’è il rischio di farsi male se non si è preparati. Comunque sia, c’è modo e modo di vivere la professione. 

La finanza non è fatta solo di denaro, ma anche di emozioni. 

Quelle emozioni che si provano davanti ad accadimenti che possono o meno incidere sugli investimenti che hai fatto o che intendi fare. Emozioni che capita troppo spesso diventino oggetto di strumentalizzazione da parte di chi agisce nella finanza solo per il proprio interesse. Di solito accade a cura di persone o società o algoritmi che irretiscono la sete di guadagno di persone ingenue, credulone, impreparate … ed è qui che può avvenire quello che fa la differenza fra quelli che potremmo definire “professionisti dell’incasso” e un CONSULENTE FINANZIARIO CONTRO-EMOZIONALE: una definizione che ho coniato io perché mi rappresenta, perché da molti anni ho “importato” la mia personalità e le mie sensibilità nella professione con l’obiettivo di vaccinare dalle emozioni i miei clienti e in generale chi segue i miei interventi su Linkedin.

Chi mi conosce sa bene che può contare sul fatto che io non ho abdicato dalle emozioni umane, ma che anzi le utilizzo istintivamente per contrastarne la mancanza in un sistema che freddamente può riuscire a convincerti che una via sia corretta quando è solo un calcolo che, per sua natura, ignora l’individuo che lo osserva. 

Con l’intelligenza artificiale ci posso anche “parlare”, ma poi decido io, perché conosco le sue debolezze. Ed è anche per questo che mi considero un Consulente Finanziario Contro-Emozionale, cioè un alleato dei miei clienti per ottenere risultati contrastando le emozioni indotte da un sistema che emozioni non ne ha.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Procapite, la squadra di Rebecchi trionfa

Allianz Bank FA, polizze e fondi di Nordea AM per i clienti dei cf

Allianz Bank, un anno col turbo

Pro capite, a maggio i migliori cf sono di Fideuram

Allianz Bank FA e T.Rowe Price, partnership sulle unit linked

Raccolta: Fineco è super, Mediolanum la tallona

Allianz RE compra la sede di Crédit Agricole a Milano

Investimenti, 6 strategie dei big delle reti a confronto

Reti, dopo il Covid-19: Allianz Bank FA, le architravi del futuro

Le banche-reti immuni (per ora) dal Coronavirus

Top 10 Bluerating: Allianz prima in un’Italia che piange

Deutsche Bank FA: due nuovi consulenti per Ruggiu

Allianz Partners, un aiuto alla Lombardia

Reti, basta slogan. La verità messa a nudo sui giovani consulenti

Raccolta, Fideuram tritatutto. Super gestito per Azimut

Allianz, crescita a doppia cifra nell’advisory

Consulenti, il nuovo peso politico delle mandanti

Consulenti, la top 10 dei più votati e alcune grandi assenze

Consulenti, l’illusione ottica del reclutamento nelle grandi reti

Allianz, in arrivo l’app aggregatrice di conti correnti

Allianz Bank FA racconta la sua Mifid 2

Allianz Bank FA, i “top level” di Neuberger per i clienti

Allianz Bank FA, il 2019 in 5 notizie

Natale 2019, gli auguri di Allianz

Allianz Bank Fa, un Robeco regalo per i consulenti

Reti Champions League: quarti da urlo, ecco chi passa alle semifinali

Allianz, nuovo ingresso per il business Health

Allianz Italia, raccolta sugli scudi nel 2019

Bluerating Awards: Allianz Bank FA, ecco I cf in nomination

Reti Champions League: vincitori e vinti dei gironi

Allianz Bank FA si apre agli etf, accordo con Amundi

Allianz Bank e Unigestion, nuova partnership per il multi asset

Allianz Bank FA, gestito e unit linked fanno bella la raccolta

Ti può anche interessare

CheBanca!, consulenti e bancari più forti del Covid  

I canali distributivi hanno saputo resistere alla crisi dettata dall’emergenza Coronavirus, regala ...

Consulenti: basta confusione, è il momento di tirare fuori l’orgoglio

Riuscirà il dibattito sulla consulenza finanziaria in Italia ad affermarsi in modo corretto sui med ...

Ubi, la promessa di Messina

“Insieme siamo più forti e insieme abbiamo un maggiore potenziale di crescita”. E’ ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X