Enasarco risponde sulla questione dell’anticipo del Firr

A
A
A
di Redazione 21 Maggio 2020 | 11:23

Pubblichiamo di seguito una nota ufficiale di Enasarco in seguito all’articolo Enasarco, tensione sull’anticipo del Firr.

Gent.mo direttore Andrea Giacobino, le scriviamo a proposito dell’articolo pubblicato ieri da Bluerating titolo “Enasarco, tensione sull’anticipo del Firr”, pregandola di considerare la seguente come una risposta da parte della Fondazione Enasarco.  

La regolamentazione del FIRR è di derivazione contrattuale, quindi riconducibile agli Accordi Economici Collettivi sottoscritti dalle Parti Sociali. Le convenzioni firmate dalla Fondazione con quest’ultime disciplinano la gestione di tale Fondo, ma in ogni caso in ottemperanza alle disposizioni dei predetti AEC (art. 2 dello Statuto Enasarco, art 2 L n 12/1973, art 6 DM Lavoro del 20.02.1974) Pur considerando ogni iniziativa possibile in tema di misure straordinarie per l’emergenza Covid-19, la Fondazione Enasarco non dispone di alcuna prerogativa autonoma per intervenire sulle materie regolate dagli AEC.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X