Banche dietro la lavagna: sanzioni quadruplicate nel 2019

A
A
A
Avatar di Redazione 3 Giugno 2020 | 10:31
La Banca d’Italia ha aumentato di quattro volte le sanzioni all’indirizzo di istituti e intermediari. Il forte balzo deriva da violazioni in tema di antiriciclaggio e trasparenza.

La Banca d’Italia non perdona e nel 2019 fa lievitare le sanzioni da 2 a 8,7 milioni a banche e intermediari finanziari. Come riporta Il Sole 24 Ore, infatti, il forte balzo deriva dalle multe a 4 intermediari significativi per violazioni in tema di antiriciclaggio e trasparenza.

Lo scorso anno, prosegue Il Sole che trae spunto dalla Relazione sulla gestione e sulle attività della Banca nel 2019, via Nazionale ha istruito 40 procedimenti sanzionatori: di questi, 38 si sono conclusi con l’irrogazione di sanzioni (contro le 25 dell’anno precedente) e due sono terminati con un’archiviazione. In tutto, hanno ricevuto sanzioni 10 banche e capogruppo bancarie e altri 16 intermediari tra cui Sgr, Sim, Ip e fiduciarie. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, il “colpaccio” Lenti si presenta

Banca Generali, le commissioni sono un punto di forza

Widiba e l’architettura delle scelte

Ti può anche interessare

Banche popolari, è tempo del fronte comune

Il Consiglio di amministrazione della Luigi Luzzatti S.C.p.A. riunitosi ieri a Roma ha dato il via l ...

Consulenza fiscale, Mediolanum spiega gli Indici Sintetici di Affidabilità

Vi proponiamo di seguito un approfondimento in materia fiscale tratto dal blog dei family banker di ...

Caso Lambri, arriva la radiazione

Siamo arrivati al capitolo finale della vicenda legata ad Antonella Lambri, la “super consul ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X