Banche dietro la lavagna: sanzioni quadruplicate nel 2019

A
A
A
Avatar di Redazione 3 Giugno 2020 | 10:31
La Banca d’Italia ha aumentato di quattro volte le sanzioni all’indirizzo di istituti e intermediari. Il forte balzo deriva da violazioni in tema di antiriciclaggio e trasparenza.

La Banca d’Italia non perdona e nel 2019 fa lievitare le sanzioni da 2 a 8,7 milioni a banche e intermediari finanziari. Come riporta Il Sole 24 Ore, infatti, il forte balzo deriva dalle multe a 4 intermediari significativi per violazioni in tema di antiriciclaggio e trasparenza.

Lo scorso anno, prosegue Il Sole che trae spunto dalla Relazione sulla gestione e sulle attività della Banca nel 2019, via Nazionale ha istruito 40 procedimenti sanzionatori: di questi, 38 si sono conclusi con l’irrogazione di sanzioni (contro le 25 dell’anno precedente) e due sono terminati con un’archiviazione. In tutto, hanno ricevuto sanzioni 10 banche e capogruppo bancarie e altri 16 intermediari tra cui Sgr, Sim, Ip e fiduciarie. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Intesa-Ubi, volemose tanto bene

Creval, Crèdit Agricole ferma i rilanci

Banche, la preoccupante mutazione in “negozi finanziari venditutto”

NEWSLETTER
Iscriviti
X