Fineco, cinque nuovi volti per la rete

A
A
A
Avatar di Redazione 12 Giugno 2020 | 09:51

La rete di FinecoBank si rafforza nel nord Italia con cinque importanti nuovi ingressi nella struttura dell’Area Manager Ottavio Corali. In particolare Lorenzo Dragoni e Federico Ramponi, professionisti di consolidata esperienza nell’ambito del Private Banking, entrambi provenienti da Allianz Bank, affiancheranno il Group Manager Attilio Orefice sul territorio di Conegliano Veneto, dove tra alcune settimane verrà inaugurato un nuovo Fineco Center.

A Riva del Garda, Eloise Eleonora Della Cristina, entra a far parte del team del Group Manager Ivan Bridi dopo un’esperienza in Credito Valtellinese. Lascia invece BPer Andrea Dalena, che da oggi opera al fianco del Group Manager Marco Ferro a Brescia. Infine Gianluca Romere, ex Banca Alto Vicentino, completa la squadra del Group Manager Sereno Zarantonello sul territorio di Thiene.

In questo periodo particolarmente complesso, accogliere nella nostra squadra ben cinque professionisti di elevato standing non fa che confermare la grande attrattività di Fineco, all’avanguardia dal punto di vista tecnologico e con un modello di consulenza basato su qualità, trasparenza e centralità del rapporto con il cliente. Oggi più che mai è fondamentale rafforzare la nostra presenza sul territorio, dove la domanda di consulenza si fa sempre più elevata. Per questo siamo certi che i nuovi colleghi rappresenteranno un valore aggiunto importante per i nostri team fin da subito, grazie a una conoscenza del territorio molto approfondita e ad un background di competenze vasto e solido, esattamente ciò che i nostri clienti cercano, soprattutto quando si parla di patrimoni importanti.” commenta Ottavio Corali.

FinecoBank si posiziona tra i player di riferimento in Italia nella consulenza finanziaria e nel Private Banking, con un patrimonio nel segmento di circa 29 miliardi di euro (dato al 31.03.2020). La rete dei consulenti finanziari Fineco, guidata dal Direttore Commerciale Rete PFA e Private Banking Mauro Albanese, conta oltre 2.500 professionisti. A maggio 2020 la raccolta netta della Banca è stata pari a 873 milioni di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche reti, potenze a confronto numero per numero

Fineco, un certificato in esclusiva dall’accoppiata SocGen e Banor Sim

Reti e gestori: che cuccagna la performance fee

Dossier piccoli portafoglisti: la versione di Fineco

Da Fineco a Mediolanum, chi c’è tra le best banks di Forbes

Fineco, la raccolta non perde un colpo

Fineco, un semestre al massimo insieme alla rete

Perfomance fee, Azimut e il colpaccio di giugno 

Reti e remunerazione, promossi e bocciati per BlackRock

Fineco, raccolta a gonfie vele

Anasf, inizia l’era di Luigi Conte

Fineco AM, performance fee? No, grazie

Raccolta: Fideuram mette tutti in fila

Fineco, un certificato per attrarre nuovi investimenti

Fineco è la regina delle lepri a Piazza Affari

Fineco e Azimut, le reti più scalabili

Reti e consulenti, dopo la fase 1 è arrivato il momento delle pagelle

Fineco, la raccolta si conferma forte sul gestito

Fineco, un nuovo fondo per l’asset management

Fineco, ora la previdenza diventa digitale

Lettera di un consulente: ama il tuo sogno se pur ti tormenta

Reti, dopo le trimestrali è il momento dei confronti

Reti, dopo il Covid-19: Fineco, un cambio di paradigma

Lettera di un consulente: giovani, non dovete mai mollare

Fineco, quanto è buona la raccolta fatta in casa

Foti (Fineco): italiani, gestite meglio i vostri soldi

Strumenti finanziari, quando il gestito incontra la finanza comportamentale

Foti annuncia raccolta e trimestrale importanti, aspettando il dividendo in autunno

Raccolta: Fineco è brillante, ma Mediolanum batte tutti

Fineco, promozione e scatto sul mercato

Fineco, un poker di ingressi per il Veneto

Fineco, i bonus ai consulenti

Luigi Conte, il presidio e la disciplina

NEWSLETTER
Iscriviti
X