Azimut, grande mossa sui Private Investment

A
A
A
Avatar di Redazione 25 Giugno 2020 | 11:54

Azimut, realtà indipendente di gestione del risparmio in Italia, partecipa ad una delle maggiori operazioni di Private Investment In Public Equity (“PIPE”) in INWIT (Infrastrutture Wireless Italiane) Spa, il più grande tower operator italiano e secondo operatore indipendente in Europa. L’investimento di Azimut in INWIT avviene attraverso un co-investimento in un veicolo controllato da Canson Capital Partners e contestualmente a quello del consorzio guidato da Ardian, società privata di investimento leader a livello mondiale. L’investimento in INWIT permetterà alla clientela Azimut di avere una esposizione a un settore strategico come quello delle torri di trasmissione che ha dimostrato, anche a seguito dell’emergenza Covid19, tutta la sua rilevanza per il progresso tecnologico del Paese.

L’operazione è contestuale a quella annunciata da Ardian e TIM, la quale prevede che un consorzio di investitori istituzionali controllato da Ardian medesima investa in una holding (la “Holding”), in cui confluirà il 30,2% della partecipazione in INWIT detenuta da TIM.

Nel dettaglio, il veicolo di diritto lussemburghese Azimut Private Equity I SCSp (“Azimut PE I”) opererà in co-investimento con Canson Capital Partners, guidato dal co-fondatore Matteo Canonaco, e Marco Patuano, industry leader nel settore delle telecomunicazioni europee. Azimut PE I, attraverso un veicolo controllato da Canson Capital Partners acquisirà da TIM, subordinatamente all’avveramento di determinate condizioni sospensive, una quota fino al 3% del capitale di INWIT, alla medesima valorizzazione dell’operazione di vendita ad Ardian.

L’operazione è soggetta a determinate condizioni sospensive, come indicato nel comunicato stampa congiunto di TIM-Ardian.

INWIT, con 22.100 torri di trasmissione per telecomunicazioni, è il principale operatore in Italia e il secondo in Europa con un ruolo fondamentale nello sviluppo della nuova rete 5G, in quanto deployment partner sia di TIM che di Vodafone. Il settore delle torri per telecomunicazioni è strategico per il Paese e la recente emergenza Covid ha dimostrato ancora una volta la sua rilevanza per l’economia nazionale: negli ultimi mesi il traffico di video comunicazione, incluso lo smart working, su rete mobile è cresciuto di sei volte, il traffico da messaggistica istantanea è raddoppiato come anche quello per il gaming.

Il target di raccolta capitali per l’operazione Azimut PE I è fino a 110 milioni di euro e sarà raggiunto attraverso il coinvolgimento di investitori qualificati italiani ed europei e con ricorso a leva finanziaria.

Pietro Giuliani, Presidente di Azimut Holding, commenta: Ancora una volta, Azimut dimostra capacità di innovare e di creare soluzioni mai presentate prima sul mercato. Partecipare a questa transazione insieme a Matteo e Marco, industry specialists di primo livello, è una dimostrazione delle opportunità di investimento che possiamo offrire in esclusiva ai nostri clienti e ci attendiamo per loro ritorni annui a due cifre. Partecipiamo attraverso un operatore leader nello sviluppo dell’infrastruttura di telecomunicazioni alla ripresa del ciclo economico, facendo incontrare il risparmio degli italiani con investimenti in economia reale”.

Matteo Canonaco, Co-Fondatore di Canson Capital Partners, dichiara: “Siamo lieti di collaborare con Azimut e Ardian in questa transazione storica, la terza corporate partnership multimiliardaria che abbiamo contribuito a creare in altrettanti anni dalla fondazione di Canson. Questa operazione, assieme al nostro ruolo merchant banking di spicco nei carve-out di Refinitiv e Kantar, rappresenta un’ulteriore pietra miliare per il rafforzamento del nostro track record”

Marco Patuano commenta: “Lo sviluppo delle infrastrutture digitali e, in particolare, di quelle correlate ai servizi mobili rimarrà per molti anni un elemento centrale per l’evoluzione sociale e per la crescita di qualunque Paese del mondo. L’importanza di queste infrastrutture è stata dimostrata ancora una volta dall’emergenza COVID19, dove le soluzioni digitali hanno permesso ai cittadini e alle imprese di superare il difficile momento del lock down. La solidità industriale di INWIT derivante dai rapporti di lungo termine con TIM e Vodafone, e gli attesi sviluppi delle tecnologie 5G e FWA in Europa rendono questo investimento un’opportunità unica nel panorama internazionale”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Reti e remunerazione, promossi e bocciati per BlackRock

Martini (Azimut): “BTp Futura, meglio pensarci due volte”

Azimut, impennata della raccolta

Top 10 Bluerating: Azimut campione delle Commodity

Azimut, arriva il fondo senza tasse

Pro capite, a maggio i migliori cf sono di Fideuram

Fineco e Azimut, le reti più scalabili

Azimut pesca un asso nel Private

Reti e consulenti, dopo la fase 1 è arrivato il momento delle pagelle

Azimut, la corporate advisory per consulenti e imprese

Azimut, la raccolta prosegue positiva anche a maggio

Azimut, l’alternativo al passo con le start up

Azimut: tra religione ed elicotteri, le domande impossibili a Giuliani

Azimut, un nuovo successo per il corporate finance

Azimut e gli Escalona, quando la consulenza è una tradizione di famiglia

Investimenti, 6 strategie dei big delle reti a confronto

Azimut, una mossa per la crescita sociale

Reti, dopo il Covid-19: Azimut, la coscienza sostenibile

Reti, dopo le trimestrali è il momento dei confronti

Giuliani (Azimut): niente paura per l’utile

Consulenti, ecco i fondi delle reti che possono aiutare l’Italia

Azimut, dove investono i suoi clienti

Azimut, la raccolta regge anche ad aprile

Azimut, arrivano dividendo, buy-back e whitewash

Azimut, accelerata sul fintech

Azimut, Giuliani e soci pronti all’azione

Azimut, a marzo raccolta in positivo e ok al dividendo

Azimut, quando il consulente ti trova la mascherina

Azimut, i compensi ai top manager

Azimut lancia un nuovo strumento per aiutare le attività commerciali

Azimut sempre più in prima linea contro il Coronavirus

Azimut, il Coronavirus non ferma Timone Fiduciaria

Reti, basta slogan. La verità messa a nudo sui giovani consulenti

Ti può anche interessare

Banca Mediolanum, Doris fissa gli obiettivi per i Pir

Utile ai massimi storici e grandi attese per i nuovi Pir. L’amministratore delegato di Banca M ...

Consulenti finanziari, ecco perché l’obbligazionario asiatico può fare bene al portafoglio

E’ buona norma, per ogni professionista dell’advisory che si rispetti, rimanere costantemente ag ...

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana per Global Finance

Intesa Sanpaolo è stata nominata “Best Bank in Italy” dalla rivista Global Finance. L&# ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X