Intesa-Ubi, Consob dà luce verde all’operazione

A
A
A
Avatar di Redazione 26 Giugno 2020 | 10:25
L’offerta partirà dal 6 luglio e si concluderà il 28. A metà luglio è atteso il parere autorizzativo dell’Antitrust.

Un altro tassello va a sistemarsi nel mosaico per l’acquisizione di Ubi Banca da parte del gruppo Intesa Sanpaolo. Nella serata di ieri la Consob ha dato il via libera al documento di offerta e al prospetto informativo che verranno messi a disposizione del mercato. Questa notizia era molto attesa dalle parti di Ca’ de Sass, anche perché di fatto era uno degli ultimi, grandi, impedimenti dopo l’ok preventivo di Bce, Ivass e Palazzo Chigi. L’offerta, adesso, può partire dal 6 luglio per poi concludersi il 28.

Ora manca solo un ultimo passaggio dell’iter autorizzativo: l’ok dell’Antitrust che potrebbe arrivare solo a luglio inoltrato. L’authority guidata da Roberto Rustichelli aveva fatto rilievi in merito al possibile emergere di un’eccessiva concentrazione di sportelli e masse nelle mani di Intesa. Il gruppo guidato da Carlo Messina, però, ha reagito allargando il pacchetto di sportelli che verranno ceduti a Bper. Bisognerà vedere se l’Antitrust lo riterrà sufficiente.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Intesa Sanpaolo, doppia emissione obbligazionaria in valuta estera

Fideuram, risultato netto in calo nel 2020

Fineco e Banca Generali, questo brand è uno spettacolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X