Consulenti, dilemmi etici per investire

A
A
A
Gaetano Megale, Independent Ethics Advisor di Gaetano Megale, Independent Ethics Advisor 30 Giugno 2020 | 11:19

Il rapporto eticamente corretto tra il consulente finanziario e il suo cliente si basa sulla regola fiduciaria di agire secondo “il miglior interesse del cliente”, laddove si sostiene che la applicazione del paradigma della finanza comportamentale possa servire a tal scopo. Così il cf dovrebbe orientare correttamente le scelte dei clienti gestendo efficacemente gli effetti ben noti delle distorsioni cognitive in condizioni di incertezza decisionale.

Tuttavia questa possibilità genera significativi dilemmi etici che richiedono una particolare competenza morale per essere gestiti. Per esemplificare, di seguito un dilemma etico tratto da un interessante articolo (The Behaviorally-Enlightened Fiduciary, D, Tharp, 2017). Felicia è consulente finanziario di Chris, cliente che ha sempre dimostrato avversione agli argomenti finanziari e paralisi  decisionale in presenza di più opzioni, sebbene le richieda frequentemente.

Felicia, in un momento critico di pianificazione finanziaria di Chris, ha tre possibili scelte per proporre la strategia d’investimento: 1) proporre una strategia complessa, con i migliori risultati attesi, ma che richiede molta attenzione e coinvolgimento da parte di Chris, condizione che ha una bassa probabilità di verificarsi; 2) proporre una strategia semplice, senza problemi di implementazione da parte di Chris, ma con risultati attesi inferiori alla 1); 3) presentare entrambe le strategie a Chris, con la reale possibilità che poi Chris non faccia nulla e rischiare di conseguire il peggior risultato atteso. Cosa dovrebbe fare Felicia per agire secondo “il miglior interesse del cliente”? E in conformità con quale principio etico? La decisione ha evidenti esiti etici che dipendono dai principi e dalla teoria etica che si assumono come riferimento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti può anche interessare

Banca Generali, la raccolta è sempre in forma

Ancora positivo il risultato di raccolta netta di Banca Generali. Dopo i 367 milioni di ottobre, la ...

IWBank PI, a segno un colpaccio da Deutsche Bank

Nuovo ingresso nelle fila di IWBank. L’istituto guidato dal direttore generale Dario Di Muro ha ...

Elezioni Anasf, Bufi: “Figoli è fuori strada”

Pubblichiamo di seguito un intervento a firma del Presidente Anasf, Maurizio Bufi, in risposta all ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X