Consulenti, l’Albo si restringe (ma tornano i giovani)

A
A
A
di Andrea Telara 3 Luglio 2020 | 13:14
Presentata la Relazione Ocf: diminuisce in valore assoluto il numero di iscritto ma aumenta la quota di nuove iscrizioni tra gli under 30

Un totale di 53.299 professionisti. È il numero di consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede che risultavano iscritti all’Albo al 31 dicembre del 2019, secondo quanto emerge dall’ultima Relazione Annuale dell’Ocf, divulgata oggi e firmata dalla presidente Carla Rabitti Bedogni (nella foto). Si tratta di un numero di scritti in calo del 4% circa rispetto al 2018, che conferma un trend in corso da qualche anno. Nei primi 4 mesi del 2020 questa tendenza si è ulteriormente rafforzata, con una discesa del numero degli iscritti a 52.952 (-3,7% sul 2019), di cui attivi 33.702,  erano attivi cioè con mandato (63,6%).

Tuttavia, nel 2019 è emerso un segnale incoraggiante. Tra le nuove iscrizioni all’Albo per fasce di età, si registra in particolare un aumento dell’incidenza degli under 40. Inoltre, mentre c’è stata una diminuzione del numero dei provvedimenti di iscrizione per tutte le classi anagrafiche, si è verificato un aumento tra giovani al di sotto dei 30 anni (23,8% delle nuove iscrizioni nel 2019, contro l’11% del 2018 e il 9,5% del 2017).

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, quanti bocciati all’esame

Consulenti, la top 5 delle “marachelle”

Ocf, confermata Rabitti Bedogni

NEWSLETTER
Iscriviti
X