Fineco, raccolta a gonfie vele

A
A
A
di Redazione 7 Luglio 2020 | 10:46

Dopo gli 873 milioni di maggio, nel mese di giugno la raccolta netta si conferma solida a 801 milioni (+28% a/a), caratterizzata da grande qualità e ottenuta senza fare ricorso a politiche commerciali di breve periodo. L’asset mix prosegue il trend di costante miglioramento, con la componente gestita in crescita a 598 milioni (+34% a/a) pari al 75% del totale. La componente amministrata è pari a -83 milioni, mentre la diretta è 286 milioni. Il brokerage rafforza la propria crescita strutturale innescata dalla rivisitazione dell’offerta e sostenuta dal continuo allargamento della base dei clienti. I ricavi stimati per il mese di giugno sono circa 21 milioni, +123% rispetto a un anno fa, mentre nel semestre sono circa 128 milioni, con una crescita annua intorno a +107%. Nei primi sei mesi dell’anno sono stati realizzati 25,3 milioni di ordini eseguiti, +112% rispetto agli 11,9 milioni del primo semestre 2019.

Alessandro Foti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fineco, dichiara: “Anche giugno registra un dato di raccolta particolarmente robusto, con un risultato notevole della componente gestita, a conferma della capacità della Rete dei consulenti finanziari di intercettare la crescente esigenza di una gestione professionale del risparmio da parte della clientela. Contemporaneamente la crescita del brokerage è ormai strutturale, considerati i livelli raggiunti nonostante i picchi di volatilità sui mercati siano stati in parte riassorbiti. Un numero sempre maggiore di clienti sta utilizzando la piattaforma con finalità di investimento, grazie alla qualità dell’offerta e alla user experience di alto livello”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, un ex bancario per rinforzare la Toscana

Fineco, una banca al top nel mondo

Fineco, ecco come funziona la remunerazione dei consulenti

NEWSLETTER
Iscriviti
X