Credem, è il tempo del ritorno

A
A
A
Avatar di Redazione 17 Luglio 2020 | 14:52

A pochi mesi dall’undicesimo anniversario del terremoto del 6 aprile 2009, Credem ritorna  nel centro storico de L’Aquila. Oggi infatti riapre la nuova sede dell’istituto, tra i principali e più solidi gruppi bancari italiani presente su tutto il territorio nazionale con oltre 600 tra filiali, centri imprese, centri small business e negozi finanziari e circa 1,2 milioni di clienti.

La scelta di riaprire nuovi locali nel centro storico testimonia la volontà dell’Istituto di continuare ad investire sul territorio per proseguire nella strategia di sviluppo e partecipare attivamente alla ripresa del comprensorio economico e sociale de L’Aquila. La filiale infatti occupa il piano terra ed una porzione del primo piano di Palazzo Betti in Piazza Duomo 62. Il palazzo fu costruito nella seconda metà dell’Ottocento in stile neorinascimentale per volontà dell’avvocato Gustavo Betti, di origine toscana, operante nel settore del commercio. L’edificio fu ammodernato già negli anni trenta del Novecento, quando furono creati gli ingressi sulle vie laterali. A seguito del terremoto del 2009 la dimora storica è stata sottoposta a un lungo intervento di restauro, conclusosi recentemente.

La precedente filiale, inagibile dopo il terremoto, era stata trasferita nella cintura suburbana per garantire la continuità operativa. L’agenzia, aperta dal 2003, è composta ad oggi da 11 persone, a cui si aggiungono tre consulenti finanziari. Nell’ultimo decennio Credem ha seguito un’importante strategia di sviluppo sul territorio che ha portato a una crescita complessiva delle masse del 35% e ad un aumento della base clienti del 29%, per un totale di 180 milioni di euro di masse su 3.400 clienti.

Per il 2020 l’obiettivo dell’istituto è aumentare i prestiti a famiglie ed imprese del 12% a/a, raggiungere 200 nuovi clienti ed aumentare del 10% circa le masse della clientela.

“Ritornare in città non ha solo un valore simbolico, ma caratterizza lo spirito del gruppo, che vede nel rinnovamento le basi solide per lo sviluppo futuro”, ha dichiarato Luca Antonio Trotta, Direttore Territoriale Credem. “Abbiamo continuato a lavorare anche negli ultimi mesi, particolarmente complessi, per raggiungere questo importante obiettivo. Siamo convinti”, ha aggiunto Trotta, “che il territorio de L’Aquila abbia grandi potenzialità per la vivacità economica e sociale che dimostra. Continueremo a lavorare con impegno per essere i partner di riferimento di famiglie ed imprese e sostenere progetti futuri”, ha concluso Trotta.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credem incontra il Fintech District

Euromobiliare, con Fidelity il fondo per puntare sulla Cina

Credem, il retail banking di domani

Credem, un incontro con la bandiera juventina

Credem e Abi, un webinar per capire i meccanismi delle scelte finanziarie

Credem, una nuova colazione digitale

Credem, al via il negozio online per i clienti

Credem, business e tecnologia in un webinar

Credem, alleanza con l’Università Cattolica per la buona informazione

Credem, un cornetto insieme alle start up

Risparmio gestito, trimestre impossibile a causa del Covid-19: Poste, Pictet e Ubs paladini della resistenza

Credem, infornata di giovani talenti

Credem, il nuovo corso del wealth management

Credem, Euromobiliare Advisory Sim fa incetta di premi

Credem, con Caricento l’appetito vien mangiando

Credem, l’utile supera i 40 milioni nel primo trimestre

Credemholding, utile in crescita e nomina del nuovo collegio sindacale

Credem, colpo di fulmine per Cassa di Risparmio di Cento

Reti e banche “graziate” dal rating, ma l’outlook fa paura

Banca Euromobiliare, un big del Credem alla presidenza

Credem, sforzi raddoppiati contro il coronavirus

Credem, sette miliardi pronti per famiglie e imprese

Credem, 4 video corsi per aiutare i consulenti durante l’emergenza

Credem valuta la sospensione del dividendo

Credem, più coperture per gli assicurati

Credem, parte l’accademia dei manager coraggiosi

Coronavirus, Credem punta sulla qualità degli attivi

Credem, la consulenza diventa a distanza

Credem, un nuovo asso da Ubi

Credem si illumina di meno

Credem, un aiuto ai consulenti nell’era del Coronavirus

Credem, reclutamento doc da Banca Intermobiliare

Coronavirus, Credem sostegno alle famiglie colpite dall’emergenza

Ti può anche interessare

Advisor Mantra: la calamita

Advisor Mantra, parole e pensieri per accompagnare un’intensa giornata di advisory. Una pillola mo ...

Bufera su Progetto Sim

Bankitalia dispone l’amministrazione straordinaria per gravi violazioni normative e irregolarità. ...

Elezioni Anasf, la resistenza al cambiamento

“Mi sto rendendo sempre più conto di quanta ansia ci sia in Anasf per il timore che lo status quo ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X