Anasf, Conte schiera il suo dream team

A
A
A
Avatar di Redazione 22 Luglio 2020 | 16:31
Il Consiglio Nazionale Anasf ha votato all’unanimità gli otto nomi proposti dal presidente per il Comitato Esecutivo, tra cui Ferruccio Riva e Alma Foti vicepresidenti, Susanna Cerini Tesoriere. Le altre nomine: Bagnasco presidente onorario e Colombo presidente del Consiglio Nazionale.

La squadra del neo presidente Luigi Conte ha preso forma. Come si apprende dal comunicato ufficiale diramato da Anasf, in occasione della riunione del Consiglio Nazionale che si è tenuta oggi Carlo Bagnasco, su proposta del Presidente Luigi Conte, è stato nominato all’unanimità Presidente onorario dell’Associazione, carica riservata a già Presidenti Anasf che siano iscritti all’Albo nella sezione dei consulenti abilitati all’offerta fuori sede e che siano riconosciuti come persone di alta professionalità, moralità, decoro ed esperienza nel settore della consulenza finanziaria. Parteciperà ai lavori del CN. “La proposta nasce dalla volontà di avere come compagno di viaggio un vero e proprio faro dell’Associazione e della professione, che sono sicuro contribuirà in maniera sostanziale al raggiungimento degli obiettivi di questa legislatura”, ha commentato Conte.

È stato eletto all’unanimità Presidente del Consiglio Nazionale Franco Colombo, già presidente del CN della precedente legislatura, a cui sarà affidato il compito di convocare e presiedere il Consiglio Nazionale, formulare l’ordine del giorno di concerto con il Direttore Generale dell’Anasf, promuovere la costituzione di commissioni di lavoro tra i membri del Consiglio Nazionale e verificarne lo svolgimento, definire gli inserimenti di componenti esterni al Consiglio Nazionale nelle Commissioni consiliari, partecipare alle sedute del Comitato Esecutivo senza diritto di voto, avendo anche la possibilità di partecipare agli incontri istituzionali quale componente della delegazione dell’associazione.

Il neo eletto Consiglio Nazionale Anasf, su proposta del Presidente Luigi Conte, ha anche scelto all’unanimità gli otto componenti del Comitato Esecutivo che governeranno l’Associazione per i prossimi quattro anni. A far parte del Comitato Esecutivo, oltre al Presidente Luigi Conte, sono:

  • Ferruccio Riva, Vicepresidente vicario
  • Alma Foti, Vicepresidente
  • Susanna Cerini, Tesoriere
  • Mario Castelli
  • Fabio Di Giulio
  • Gian Franco Giannini Guazzugli
  • Fabrizio Quaglio
  • Antonello Starace

Nella riunione odierna sono state altresì definite le aree tematiche di interesse generale e il Presidente Conte ha assegnato le relative deleghe:

  1. Evoluzione associativa e professionale (Evoluzione della Professione, Ricambio generazionale, Tutele, Estero, Rapporti con OCF ed Enasarco, Centro studi e ricerche, Innovazione digitale). Le responsabilità dell’area sono state così assegnate:
  1. Delega degli ambiti relativi a Evoluzione della professione, Ricambio generazionale, Estero, Centro studi e ricerche, Innovazione digitale affidata a Luigi Conte.
  2. Delega dell’ambito Tutele legali e contrattuali affidata a Ferruccio Riva.
  3. Delega dell’ambito Tutele fiscali e Sostenibilità affidata a Gian Franco Giannini Guazzugli
  4. Delega dei Rapporti con OCF ed Enasarco affidata a Mario Castelli
  1. Decentramento Associativo – Delega a Fabrizio Quaglio
  2. Marketing, Comunicazione e Sviluppo associativo – Delega ad Antonello Starace
  3. Formazione dei CF, Rapporti con Efpa e le Università – Delega a Fabio Di Giulio
  4. Formazione dei cittadini e Rapporti con i risparmiatori – Delega ad Alma Foti
  5. Tesoreria – Delega a Susanna Cerini
  6. Pari opportunità – Delega a Susanna Cerini e Alma Foti

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

3 commenti

  • Avatar francesco abbate says:

    Dietro un apparente “rivoluzione” ad oggi limitata al Consiglio Nazionale,abbiamo avuto la conferma che il Presidente Conte,nonostante i suoi proclami, si sia seduto a tavoli a fare i conti con il vecchio parlamento di sempre.Il nuovo Comitato Esecutivo è la fotocopia del vecchio con scambio di poltrone,dovute al nuovo asse che ha vinto le elezioni.
    Ma che fine hanno fatto le novità,l’orientamento ai giovani i cambiamenti,la tanto sbandierata “inclusività”?
    E’ il vento di cambiamento di quella piccola Lista che propugnava un radicale cambio dove è finita?
    Molto probabilmente,presagendo una Chernobyl associativa,le è stato un creato un sarcofago di cemento?
    Dopo 20 anni di contribuzione ad Anasf mi rimane l’amaro in bocca per un Associazione lottizzata e dove la corsa alla poltrona diviene un obiettivo sulle spalle dei colleghi che ogni mese versano il loro contributo.
    Mai una presa di posizione verso le mandanti, mai un contradditorio, mai una difesa dei colleghi.
    Ci si accontenta di seminari e Anasf Day ma non si fornisce assistenza sui recenti Decreti .
    Non si combatte per la categoria nelle Sedi Istituzionali come i colleghi agenti assicurativi.
    Ma cambiare si può ma in che modo? Staccate la spina dei contributi per 3 mesi ,diverrebbe sospesi ma non cancellati.Mettete da parte 39 euro per rientrare.Bastano 1000 spine staccate per far capire che la rotta è un’altra.Siete tanti a dire nei corridoi “ mi sa che non verso più” Fatelo ma non lasciate l’Associazione.
    E’ l’unica arma che abbiamo ma il segnale sarebbe come uno tsunami.
    La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario.” Albert Einstein”

  • Avatar Mario Martino says:

    Sono rimasto sorpreso dalla quantità di sciocchezze scritte da Francesco Abbate. Poi ho fatto una ricerca sul portale di OCF e non risulta alcun consulente finanziario con tale nome.

  • Avatar Mario Martino says:

    Ho letto con stupore la quantità di sciocchezze scritte da Francesco Abbate.
    Poi ho fatto una ricerca sul portale di OCF e non risulta alcun consulente con tale nominativo.
    Curioso, vero?!

Ti può anche interessare

Fineco, la svolta low cost per la consulenza evoluta

Fineco è la prima banca in Italia ad azzerare le commissioni sul risparmio amministrato all’inter ...

Banca Generali, un premio alle sue gestioni

Riconoscimento alla società guidata da Gian Maria Mossa dall’’Istituto Tedesco di Qualità e Fi ...

Enasarco, i dubbi del Tesoro

I rapporti di lavoro dei dipendenti di Enasarco e gli inquilini morosi dei beni invenduti. Sono stat ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X