Ubp e QuantCube Technology, insieme per nuove strategie di stock picking azionario

A
A
A
Avatar di Redazione 24 Luglio 2020 | 10:20

Union Bancaire Privée, UBP SA («UBP») ha firmato un accordo di partnership in via esclusiva con la società fintech QuantCube Technology (“QuantCube”) con l’obiettivo di sviluppare strategie innovative bottom-up di stock picking azionario. Come primo risultato di questa collaborazione, UBP ha lanciato il fondo UBAM – Smart Data US Equity, una strategia long-only attiva di stock picking sistematico, alimentata dall’analisi dei big data di QuantCube.

UBAM – Smart Data US Equity è un fondo UCITS gestito da UBP la cui selezione delle azioni è basata su solide segnalazioni di sentiment di mercato filtrate esclusivamente dalle fonti alternative di dati di QuantCube ,con un live track record di almeno cinque anni. Il risultato è un portafoglio high-conviction, costituito di 30-50 large cap con un orizzonte di investimento di medio periodo.

QuantCube è una società fintech pluripremiata con sede a Parigi, specializzata in Intelligenza Artificiale e analisi di dati alternativi per le attività di intelligence economica. La società ha sviluppato un data lake proprietario alternativo che spazia dall’analisi del web e dei media alle immagini satellitari, grazie al quale è leader del suo segmento di mercato fatto di dati nuovi, destrutturati, pubblici e in tempo reale, beneficiando di elevate barriere tecnologiche d’ingresso.

In merito alla nuova partnership e al lancio del fondo, Nicolas Faller, co-ceo dell’Asset Management di UBP, ha commentato: «Competenze e tecnologie specifiche sono fondamentali per strutturare ed estrarre valore da fonti alternative di dati. Per questa ragione UBP ha siglato un accordo di partnership in via esclusiva con QuantCube. Il suo mix unico di esperienza nei settori fintech, data science e investimenti ci consentirà di sviluppare soluzioni innovative per gli investitori.»

Thanh-Long Huynh, fondatore e ceo di QuantCube Technology, ha dichiarato: «Si tratta di una collaborazione unica nel suo genere che unisce le competenze in ambito finanziario con la ricerca all’avanguardia nell’Intelligenza Artificiale e le abilità nei big data, per creare valore a favore degli investitori e consentire un’elevata differenziazione. Siamo molto soddisfatti di questa partnership innovativa con UBP che intende offrire soluzioni sempre più sofisticate nell’interesse dei suoi clienti.»

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, il fintech è vostro alleato

Da petrolio, auto e tabacco al fintech: l’evoluzione dell’industria europea

Un po’ di fintech in ogni banca: nuove opportunità di finanziamento per le Pmi

NEWSLETTER
Iscriviti
X