Fideuram, Corcos e i lavori in corso per il private di Ubi

A
A
A
di Redazione 14 Agosto 2020 | 13:14

Il successo dell’Opas di Intesa Sanpaolo sul gruppo Ubi Banca ha acceso i fari sul futuro dell’area private dell’istituto acquisito. Ne ha parlato l’amministratore delegato di Fideuram, Tommaso Corcos, in un’intervista al Sole 24 Ore: “Stanno partendo i cantieri e i gruppi di lavoro in vista dell’incorporazione. Il nostro obiettivo è far sì che sia una fusione vincente. La riuscita delle integrazioni è molto legata alle culture aziendali che si combinano. E in questo caso, il vantaggio è che i valori di Intesa Sanpaolo e Ubi sono coincidenti”.

La fusione spaventa il mondo Ubi, che conta al suo interno realtà importanti come Ubi Private e IwBank. E su questo punto Corcos ha affermato: “Conosco da anni i colleghi del mondo private di Ubi, di IwBank, una rete di cui apprezziamo le potenzialità, visto che in Eurizon sono stato fornitore di prodotti per loro. A tutti mi sento di dire che siamo felici di accogliere e valorizzare i tantissimi talenti che vi lavorano. Per tutti può essere un’occasione di crescita e valorizzazione, visto che Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking già rappresenta il punto di riferimento per il wealth management”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Widiba, colpo da Fideuram per la rete

Fideuram, acquisizione lussemburghese per il private

IWBank, la tecnologia per dare il giusto cliente al giusto consulente

NEWSLETTER
Iscriviti
X