Banche, ecco la top ten dell’Europa occidentale

A
A
A
di Hillary Di Lernia 18 Agosto 2020 | 11:12

Anche quest’anno The Banker, testata del gruppo Financial Times che da 50 anni  dimostra essere una delle misure più affidabili per quanto riguarda la dimesione delle banche, ha stilato la classifica delle prime 1000 banche a livello mondiale.

Volgendo l’attenzione verso la situazione in Europa, la testata afferma che, sebbene alcune banche abbiano faticato a generare notevoli profitti e opportunità di crescita, la maggior parte è riuscita a migliorare le proprie posizioni di capitale di classe.

In Europa occidentale si nota come le cinque banche più grandi abbiano registrato aumenti del proprio capitale di classe 1, senza che nessuna banca abbia cambiato posizione in questa fascia. La HSBC del Regno Unito è ancora in testa, con $ 148,4 miliardi, che rappresentano un aumento marginale anno su anno dello 0,83%. Due istituti di credito francesi, Crédit Agricole e BNP Paribas, si sono assicurati la seconda e la terza posizione nella classifica, aumentando il loro capitale di classe 1 rispettivamente del 4,9% e del 3,6%. A completare i primi cinque istituti di credito ci sono lo spagnolo Banco Santander al quarto posto e il francese Groupe BPCE al quinto.

Di seguito la classifica delle prime 10 banche in Europa occidentale nel 2020.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Private banking, ossigeno per l’Economia Reale

Storia di un consulente che amava le pressioni commerciali

Deutsche Bank FA, scorpacciata di consulenti lungo lo stivale

NEWSLETTER
Iscriviti
X