Consulente-terapista, per Martini (Azimut) questo è il futuro

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia 27 Agosto 2020 | 12:21

Che i consulenti finanziari debbano fare un po’, passatemi il termine, da “psicologi” ai loro clienti non è una novità. Ad esempio quando i mercati vanno male o quando i clienti sono agitati per questioni personali, i consulenti finanziari più che del portafoglio devono preoccuparsi della gestione dell’ansia e delle preoccupazioni che possono scaturire.

A tal proposito Paolo Martini, amministratore delegato e direttore generale di Azimut, in un post Linkedin ha riportato un articolo del Financial Times, dal titolo The financial therapists helping wealthy people cope with change riguardante la figura dei “terapisti finanziari”, una figura specializzata per risolvere i problemi emotivi e relazionali che riguardano il denaro.

Secondo il numero uno di Azimut, “oggi c’è un fortissimo bisogno anche di Terapisti Finanziari che sappiano unire in modo professionale le competenze di gestione dei patrimoni alle capacità di capire lo stato d’animo reale dell’individuo (e della famiglia) nella gestione del denaro e di aiutarlo in chiave di coaching (altra area in forte crescita)”. L’emergenza sanitaria ha evidenziato ulteriormente come le persone tendano a diventare più ansiose e depresse quando vedono crollare le proprie certezze, siano queste di natura economica, sociale o in merito alla propria salute e di conseguenza “aumenta il bisogno di qualcuno che li aiuti a parlare anche dei propri investimenti e li rassicuri sul futuro”.

Questa potrebbe essere “una delle chiavi per il successo futuro della professione del CF. Per farlo in modo serio serve voglia di imparare cose nuove e dedicare il giusto tempo. Chi lo farà avrà un grande vantaggio competitivo nei prossimi anni. Se abbiamo nel nostro network qualche conoscente psicologo o espero di coaching potremmo cominciare con il proporre a loro una partnership”.

Perché come si dice, “solo chi si innova vincerà la partita”, conclude.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut Libera Impresa, affare modenese nella ceramica

Risparmio gestito, che forza Azimut e Mediolanum

Banche reti, potenze a confronto numero per numero

Banche reti, chi è già in pista con i Pir alternativi

Azimut: la raccolta va, tra Australia e alternativi

Azimut, più forza negli States grazie a Genesis

Reti e gestori: che cuccagna la performance fee

Consulenti, l’ufficio è superato. Parola di Martini

Martini (Azimut) ha la soluzione per il denaro sprecato degli italiani

Azimut, Martini vuole la carica dei consulenti social

Giuliani (Azimut), la correzione e la regola di un terzo

Azimut, raccolta di fuoco e ritorno di fiamma

Azimut, un dividendo è per sempre e il reclutamento vola

Azimut si espande negli Usa con una fetta di Kennedy Lewis

Risparmio gestito, Generali stacca tutti. Morgan Stanley e Mediolanum inseguono

Perfomance fee, Azimut e il colpaccio di giugno 

Reti e remunerazione, promossi e bocciati per BlackRock

Martini (Azimut): “BTp Futura, meglio pensarci due volte”

Azimut, impennata della raccolta

Top 10 Bluerating: Azimut campione delle Commodity

Azimut, arriva il fondo senza tasse

Pro capite, a maggio i migliori cf sono di Fideuram

Azimut, grande mossa sui Private Investment

Fineco e Azimut, le reti più scalabili

Azimut pesca un asso nel Private

Reti e consulenti, dopo la fase 1 è arrivato il momento delle pagelle

Azimut, la corporate advisory per consulenti e imprese

Azimut, la raccolta prosegue positiva anche a maggio

Azimut, l’alternativo al passo con le start up

Azimut: tra religione ed elicotteri, le domande impossibili a Giuliani

Azimut, un nuovo successo per il corporate finance

Azimut e gli Escalona, quando la consulenza è una tradizione di famiglia

Investimenti, 6 strategie dei big delle reti a confronto

NEWSLETTER
Iscriviti
X