Consulente, 1000 dollari per tranquillizzare il tuo cliente

A
A
A
Avatar di Redazione 28 Agosto 2020 | 11:02

Ieri, riprendendo un post di Paolo Martini sul suo profilo Linkedin, abbiamo scritto un articolo accennando la figura del terapista finanziario (Consulente-terapista, per Martini (Azimut) questo è il futuro). Ma cosa vuol dire, concretamente, svolgere questa professione? Per comprendere meglio le caratteristiche e le specifiche di questa attività, abbiamo preso spunto dall’articolo del Financial Times, che propone un focus sull’argomento.

Nel 2009 viene fondata negli Stati Uniti la Financial Therapy Association (FTA), che ad oggi conta 347 membri ma che sta vedendo incrementare la propria domanda di iscritti. L’associazione è nata per unire professionisti provenienti da molteplici background disciplinari per promuovere la professione di terapia finanziaria, diffondere ricerche all’avanguardia, migliori pratiche e formazione che migliorano la qualità della vita dei clienti e modellare le politiche pubbliche e gli standard di gestione della pratica nell’ambito della terapia finanziaria.

Cosa si intende con terapia finanziaria? L’associazione la definisce come “un processo informato da competenze terapeutiche e finanziarie che aiuta le persone a pensare, sentire e comportarsi diversamente con il denaro per migliorare il benessere generale attraverso pratiche e interventi basati sull’evidenza”. In poche parole, si vanno ad indagare quelle che sono le emozioni, i pensieri o le convinzioni che in qualche modo possono rappresentare un ostacolo alla visione razionale sul denaro. Di conseguenza, i terapisti finanziari non intervengono necessariamente solo durante i periodi di crisi, ma possono aiutare i gestori a facilitare le conversazioni con i clienti e le loro famiglie sui temi dell’eredità, delle prestazioni aziendali e sulla filantropia. I costi possono superare i $ 1.000 per sessione di un’ora.

Non tutti i terapisti finanziari hanno un background di formazione psicologica, ma anzi diversi hanno alle spalle molti anni di esperienza in ambito finanziario (anche se è pensabile che abbiano poi intrapreso un percorso più idoneo alla professione).

Quello che è evidente è che la loro popolarità sta aumentando, almeno per quanto riguarda il suolo statunitense, e tale incremento è probabilmente dovuto a una crescente consapevolezza nel settore che la gestione finanziaria è molto più che prendersi cura del denaro di un cliente, ma anche del suo benessere, degli obiettivi e delle ambizioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulente-terapista, per Martini (Azimut) questo è il futuro

Consulente, su Linkedin sei tra i più ricercati

Consulenza, quando un cognome ti condanna

Consulente, difendi il tuo cliente da questa truffa

Addio a un ex consulente. Basket in lutto

Coronavirus, il consulente che ha vinto la malattia

Da Bud Spencer a consulente finanziario, la storia di Cary

Consulenza finanziaria e coronavirus: come gestire il panico degli investitori

Consulenti, radiato un professionista “casa e chiesa”

Da studente a consulente in 10 mosse

Genova, si finge consulente per truffare i clienti

Consulente finanziario: perché un potenziale cliente sceglie di affidarsi a te

Consulenti, tutti a caccia dei beni rifugio

Consulente finanziario: i benefici sui quali puntare per acquisire nuovi clienti

Consulente finanziario: come realizzare il biglietto da visita perfetto

Consulenti finanziari: come trasformare i dirigenti aziendali in vostri clienti

Consulenti, le domande giuste da fare ai vostri clienti

Una consulente finanziaria conquista Banderas

Consulente finanziario: 4 cose da non fare mai ai tuoi clienti

Quando il consulente ti salva la vita

Consulente, il check-up al tuo cliente impresa

Consulenza: le 7 cose che un consulente finanziario di successo non fa

Consulente finanziario: 7 comportamenti auto-sabotanti da evitare assolutamente

Consulente finanziario: 6 cose che non dovresti mai dire ai tuoi clienti

Consulente finanziario: 6 cose che nessuno ti dice sulla professione

Consulente e mandante, ecco perché ci si lascia

Consulente finanziario: consigli di LinkedIn per trovare lavoro e clienti

Consulente finanziario, i 3 motivi per convincere i clienti indecisi

Diventare consulente finanziario: pro e contro della professione

Investimenti, chi ha la testa sceglie il consulente

8 abitudini di successo nella consulenza finanziaria

Consulente finanziario, se hai queste caratteristiche farai una fortuna

Consulenti finanziari in vacanza: 3 consigli per far decollare il business a settembre

NEWSLETTER
Iscriviti
X