La vita del consulente finanziario inizia a 40 anni

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia 23 Settembre 2020 | 12:52
La storia di Scott Giljum, da dottore commercialista a consulente finanziario a 40 anni: una scelta che gli ha cambiato la vita.

La vita vera, a detta di molti, inizia a 40 anni, forse perché a quest’età ci si sente più consapevoli, più maturi e si comprendono le priorità delle vita. Ed è per questo che alcuni decidono anche di cambiare professione, magari dopo aver svolto per anni un lavoro non affine, per dedicarsi così alle proprie inclinazioni e passioni.

Raccontiamo oggi la storia di Scott Giljum, che per anni ha lavorato come dottore commercialista e una volta raggiunti i 40 anni, ha preso la decisione di cambiare totalmente mestiere e di diventare consulente finanziario. “Non mi sentivo di fare la differenza, e questo ha reso il lavoro molto difficile. Non riuscivo a vedermi come commercialista per altri 30 anni”, ha affermato Giljum in un’intervista ad un magazine statunitense (money.usnews.com). “Mi sono messo a cercare un’opportunità che non richiedesse il ritorno sui banchi di scuola e che fosse in qualche modo adatta alla mia esperienza professionale”. Così ha deciso di diventare un consulente finanziario come seconda carriera. Più di un decennio dopo, ha dichiarato di essere felice nel suo ruolo di consulente finanziario presso Edward Jones a St. Louis e di non rimpiangere affatto il passato.

Diventare un consulente finanziario come seconda carriera, soprattutto diventare un consulente finanziario a 40 anni, può essere una grande decisione professionale. “Chi cambia carriera oltre i 40 anni ha già esperienza lavorativa e di vita; anche alcuni capelli grigi possono aiutare con la credibilità percepita”, afferma Ryan Sullivan, amministratore delegato di Applied Insights presso Hartford Funds.

Per quanto gratificante possa essere diventare un consulente finanziario, bisogna ammettere che non è un lavoro per tutti. “Le ore possono essere impegnative all’inizio, tra lo studio per gli esami di licenza, l’incontro con potenziali clienti, il networking e lo svolgimento di eventi educativi”, afferma Sullivan. Inoltre, le attuali esigenze di “allontanamento sociale” dovute alla crisi sanitaria globale rendono il tutto ancora più complesso.

Le persone più adatte a diventare un consulente finanziario a 40 anni sono quelle che amano costruire relazioni forti e sono spinte a fare la differenza. “Troviamo che i consulenti del “secondo atto” di maggior successo sono persone che hanno già un record di successi e un’ampia rete di conoscenze e sono etici e premurosi”, afferma Michael Purpura, presidente della gestione patrimoniale presso D.A. Davidson & Co. a Los Angeles. “Questa è un’opzione ideale per qualcuno che è indipendente, intraprendente e pronto per una carriera stimolante e gratificante che avvantaggia gli altri. Anche se i vantaggi di diventare un consulente sono numerosi, il tuo successo dipende dalla tua capacità di prendere le redini e di fare il tuo percorso attraverso il duro lavoro e l’integrità”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulente, da quando c’è il Covid vali di più

Storia di un consulente tutto banca e chiesa

Bancario, non avere paura di diventare consulente

Conte, un ex consulente lo porta in Tribunale

Consulente, 1000 dollari per tranquillizzare il tuo cliente

Consulente-terapista, per Martini (Azimut) questo è il futuro

Consulente, su Linkedin sei tra i più ricercati

Consulenza, quando un cognome ti condanna

Consulente, difendi il tuo cliente da questa truffa

Addio a un ex consulente. Basket in lutto

Coronavirus, il consulente che ha vinto la malattia

Da Bud Spencer a consulente finanziario, la storia di Cary

Consulenza finanziaria e coronavirus: come gestire il panico degli investitori

Consulenti, radiato un professionista “casa e chiesa”

Da studente a consulente in 10 mosse

Genova, si finge consulente per truffare i clienti

Consulente finanziario: perché un potenziale cliente sceglie di affidarsi a te

Consulenti, tutti a caccia dei beni rifugio

Consulente finanziario: i benefici sui quali puntare per acquisire nuovi clienti

Consulente finanziario: come realizzare il biglietto da visita perfetto

Consulenti finanziari: come trasformare i dirigenti aziendali in vostri clienti

Consulenti, le domande giuste da fare ai vostri clienti

Una consulente finanziaria conquista Banderas

Consulente finanziario: 4 cose da non fare mai ai tuoi clienti

Quando il consulente ti salva la vita

Consulente, il check-up al tuo cliente impresa

Consulenza: le 7 cose che un consulente finanziario di successo non fa

Consulente finanziario: 7 comportamenti auto-sabotanti da evitare assolutamente

Consulente finanziario: 6 cose che non dovresti mai dire ai tuoi clienti

Consulente finanziario: 6 cose che nessuno ti dice sulla professione

Consulente e mandante, ecco perché ci si lascia

Consulente finanziario: consigli di LinkedIn per trovare lavoro e clienti

Consulente finanziario, i 3 motivi per convincere i clienti indecisi

NEWSLETTER
Iscriviti
X