Poste Italiane, al top per etica e accessibilità

A
A
A
di Redazione 6 Ottobre 2020 | 12:39

Una bella A in pagella per Poste Italiane. Morgan Stanley Capital International, tra le principali agenzie di valutazione delle performance di sostenibilità aziendali sulla base di specifici criteri ESG ha conferito il rating “A” a Poste Italiane, evidenziando il netto miglioramento rispetto al livello di “BBB” attribuito pochi mesi prima dal prestigioso ente di ricerca ESG.

Poste Italiane è stata premiata per i progressi compiuti in ambito di gestione del lavoro, con l’adozione di standard che coprono importanti disposizioni sui diritti umani nelle politiche di Gruppo, e le sottoscrizioni ai principi del United Nations Global Compact (UNGC) e ai Women Empowerment Principles (WEP). Inoltre, la società è stata apprezzata per la gestione responsabile dei propri investimenti, per le politiche adottate in materia di privacy e sicurezza delle informazioni e per la strategia sul clima.

Il rating MSCI si aggiunge ai risultati ottenuti da Poste Italiane con l’ingresso nei principali indici di sostenibilità del Dow Jones Sustainability Index, FTSE4Good, Integrated Governance Index, Bloomberg Gender-Equality Index, a conferma di un percorso che mira alla costante integrazione dei principi di sostenibilità nelle strategie di business.

E’ notizia di qualche giorno fa, anche l’operatività del primo sportello sperimentale dedicato alle persone con disabilità uditiva operativo sul territorio della Capitale, presso l’ufficio postale in via Collatina 73/77. Il nuovo progetto prevede l’utilizzo di personale in grado di esprimersi nella lingua italiana dei segni sia per tutte le attività di sportello, come il pagamento dei bollettini e l’invio di corrispondenza e pacchi, sia per quelle della sala di consulenza.

Poste Italiane dimostra così di essere sensibile ai temi e alle persone con disabilità, cercando di eliminare il più possibile nei propri uffici le barriere architettoniche oltre a fornire tecnologie e sistemi capaci di offrire pari opportunità di accesso anche alle diverse abilità.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X