100 consulenti da 100 milioni di euro: faccia a faccia con i grandi portafoglisti

A
A
A
Avatar di Redazione 13 Ottobre 2020 | 10:34
Chi sono i consulenti finanziari cosiddetti “portafoglisti”,

Grandi patrimoni, grande solidità personale e familiare, estrema determinazione e massima attenzione agli aspetti relazionali: sono questi i tratti comuni dei maxi-consulenti finanziari, i professionisti che amministrano patrimoni di almeno 100 milioni di euro che sono stati intervistati da Nicola Scambia, per il suo prossimo libro previsto al raggiungimento di 100 interviste.

Scambia, consulente finanziario anch’egli, è noto per le sue competenze, per essere un delegato Federpromm, e per aver scritto il thriller finanziario JACKFLY, di cui i lettori del romanzo possono chiedere il sequel, dal titolo “Nattan Bank” dal 6 dicembre: negli ultimi due anni ha iniziato a raccogliere le interviste ai consulenti denominati “portafoglisi”, con l’obiettivo di raccoglierne 100 e realizzare un e-book: “Nella nostra professione c’è sempre molto da studiare e da apprendere e cifre del genere non si improvvisano. Ovviamente, non si tratta mai di modelli da ricalcare, perché ognuno ha il proprio stile e il proprio percorso personale. Ma certo, per chi si accosta a questa professione e per chi, già da tempo, la pratica, il confronto con consulenti finanziari di indiscutibile successo non può non fornire preziosi spunti di riflessione. Fino ad oggi ho raccolto 45 interviste e sono già emersi alcuni tratti comuni. Per esempio, quasi tutti operano in grandi reti, ma fanno in qualche modo storia a sé. Raramente fanno i manager. Hanno tutti alle spalle una famiglia solida, sono lavoratori indefessi e grandi public relation men, ma sono anche schivi e amano poco i social network”.

Nei prossimi giorni ci saranno alcune anticipazioni in esclusiva per Bluerating dei primi intervistati ma il libro sarà pubblicato a 100 intervistati.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X