Credem, in Triveneto si recluta

A
A
A
di Redazione 13 Ottobre 2020 | 12:40

Credem mette nel mirino il Triveneto per potenziare la sua rete di consulenti finanziari. La rete, coordinata a livello nazionale da Moris Franzoni, anche nel 2021 sarà impegnata in un’intensa attività di reclutamento. In particolare l’obiettivo sarà consolidare la storica presenza nel Triveneto (Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino) con l’inserimento di 12 nuovi consulenti finanziari con una consolidata esperienza, provenienti sia dal mondo della consulenza finanziaria sia dal panorama bancario.

“Crediamo molto nel modello di servizio integrato con la rete banca”, ha dichiarato Giampietro Bortolato, capo mercato della rete di consulenti finanziari Credem per il Triveneto, “dove abbiamo una squadra di professionisti di elevato livello, esperienza e credibilità e continueremo ad investire, forti anche dei successi ottenuti grazie all’ottima relazione che si è instaurata con la clientela. Vogliamo proseguire la nostra strategia di crescita”, ha aggiunto Bortolato, “continuando ad investire in un territorio economicamente vivace, con importanti prospettive di sviluppo; come consulenza finanziaria vogliamo essere il traino dello sviluppo del marchio Credem su un territorio ad elevato potenziale”.

I progetti di sviluppo in Triveneto fanno parte della strategia di crescita della consulenza finanziaria Credem che è stata recentemente illustrata e condivisa con tutta la rete nel corso dell’incontro virtuale intitolato “Gli antifragili – il domani che siamo” sull’evoluzione della consulenza finanziaria nell’era post Covid-19 che si è svolto a settembre. Il direttore commerciale della rete consulenti finanziari, Moris Franzoni, ha dialogato con la direzione della banca e con esperti esterni sul modello di consulenza finanziaria del gruppo Credem, i suoi vantaggi competitivi caratteristici rispetto al mercato e illustrato i progetti strategici di sviluppo della rete. La consulenza finanziaria Credem, in particolare, attualmente conta 520 professionisti e 7,6 miliardi di euro di masse di total business.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Colpaccio Credem: come anticipato, Isidoro da IWBank

Credem e Università Cattolica: nuovo team per il progetto su opinion leader e informazione

Consulenti, ecco le banche-reti più “cattive”

NEWSLETTER
Iscriviti
X