CheBanca!, primo trimestre con lo sprint

A
A
A
di Redazione 20 Ottobre 2020 | 12:58
L’istituto guidato da Gian Luca Sichel nell’ultimo trimestre ha visto aumentare raccolta, masse, ricavi. L’utile a quota 13,9 milioni di euro.

CheBanca! nell’ultimo trimestre ha aumentato raccolta, masse e ricavi. Bene anche l’utile lordo, a quota 13,9 milioni di euro. È quanto emerge dalla trimestrale al 30 settembre 2020, la prima dell’anno 2020-2021, approvata dal consiglio d’amministrazione dell’istituto guidato da Gian Luca Sichel, che infatti ha evidenziato masse complessive della clientela salite a 28,7 miliardi di euro (+3,3% nel trimestre) con raccolta netta per 800 milioni (più che raddoppiata rispetto allo stesso trimestre dell’esercizio precedente). L’onda verde prosegue per quanto riguarda le masse in gestione, salite del 3,5% a quota 12,9 miliardi di euro.

I risultati sono stati ben supportati dall’ampliamento delle rete distributiva, che ora conta 894 professionisti e 199 punti vendita. In particolare, nel trimestre hanno fatto il loro ingresso nella rete 18 nuovi gestori affluent e premier (per 472 totali e una raccolta di 500 milioni) e 8 consulenti finanziari (per 422 totali e una raccolta di 300 milioni).

L’aumento delle masse in gestione, inoltre, si è riflettuto sulla dinamica dei ricavi, a 83 milioni e in crescita del 7,7% rispetto al trimestre precedente. Sono infatti lievitate le commissioni del 22% a quota 27,2 milioni. Aumentano anche i costi, a 63,4 milioni, in seguito all’accresciuta operatività e distribuzione. Gli impieghi si sono attestati a 10,4 miliardi (+1,4% nel trimestre) con erogazione di mutui residenziali per 400 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, CheBanca! è la rete dell’anno

CheBanca!, un trimestre a tutta birra

CheBanca!, una valanga di nuovi ingressi per la rete

NEWSLETTER
Iscriviti
X