Consulenti, come scoprire se ti hanno hackerato

A
A
A
di Redazione 26 Ottobre 2020 | 11:25
La pandemia ha fatto scattare un grosso aumento aumento dei cybercrimini. Ecco come scoprire se si è sotto attacco.

Nella lunga lista di effetti indesiderati causati dalla pandemia c’è sicuramente l’aumento dei cybercrimini. Per questo bisogna sapere come difendersi dagli attacchi degli hacker e, il primo passo per farlo, è capire se si è stati oggetto di attacchi informatici. Come riporta un articolo di Italia Oggi, il furto di dati poi rivenduti sul dark web potrebbe potenzialmente creare danni all’economia per 6 mila miliardi di dollari nel 2021. Nella rete dark, navigabile solamente attraverso appositi browser come Tor, si può del resto acquistare di tutto: dalle carte di credito clonate, alle credenziali d’accesso di profili social fino all’accesso di un conto Paypal.

Ma come si può capire se i nostri dati sono stati trafugati? Il quotidiano suggerisce alcuni strumenti utili. Per esempio, può essere utile attivare un alert sul proprio nome, sul proprio cellulare o sulla propria e-mail in modo che se una di queste informazioni dovesse comparire sul web saremmo i primi a essere informati. Questo è possibile farlo con Google Alert o TalkWalker Alert. Inoltre, è possibile controllare se il proprio account e-mail è stato vittima di un breach (andate su haveibeenpwned.com) e se siamo vittime di attacchi cyber su www.dehashed.com.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, le unit linked della discordia

Copernico Sim, la consulenza evoluta

Oggi su Bluerating News: Consulenti e reti, dieci anni per battere le banche

NEWSLETTER
Iscriviti
X