Deutsche Bank batte le stime degli analisti

A
A
A
Avatar di Redazione 28 Ottobre 2020 | 09:55

I conti di Deutsche Bank accelerano nel terzo trimestre dell’anno, con utili a quota 309 milioni di euro. Il risultato migliore per l’anno in corso, dopo la perdita di 832 milioni dell’anno scorso. Battute anche le stime degli analisti, che prevedevano un bilancio in rosso per il colosso tedesco.

I ricavi sono cresciuti del 13% su base annua – si legge sulla nota ufficiale del gruppo tedesco – a 5,9 miliardi di euro nel trimestre. Si sottolinea la buona performance dell’investment bank, in crescita del 43% a quota 2,4 miliardi. Mentre la private bank è stabile, con un aumento dei volumi compensato dal vento contrario sui tassi d’interesse, cresce del 4% il business dell’asset management con afflussi netti per 11 miliardi.

Christian Sewing, chief executive officer, ha dichiarato: “Nel quinto trimestre dopo la nostra trasformazione, non solo abbiamo dimostrato una continua disciplina dei costi, ma anche la nostra capacità di guadagnare quote di mercato. Il nostro modello di business più mirato sta dando i suoi frutti e riteniamo sostenibile una parte sostanziale della nostra crescita dei ricavi. La nostra forza di bilancio e la gestione del rischio di alta qualità ci consentono sia di supportare i clienti in tempi difficili sia di trarre vantaggio dalle nuove opportunità di business “.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche: un trimestre da incorniciare per Deutsche Bank

Reti e conti correnti, ecco chi costa di più (e chi meno)

Deutsche Bank, super tris di acquisti per Private e Wealth Management

NEWSLETTER
Iscriviti
X