Credem, video-consulti gratuiti di prevenzione per i clienti

A
A
A
Avatar di Redazione 29 Ottobre 2020 | 10:34

E’ partito da un gruppo di filiali distribuite su tutto il territorio nazionale il progetto “La tua prevenzione”,  lanciato da Credem in collaborazione con la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori (LILT), dopo una prima fase di sperimentazione chiusa nel febbraio scorso.

Il progetto coinvolge 23 filiali per un totale di oltre 500 visite gratuite a disposizione dei clienti tra ottobre 2020 e gennaio 2021, che si aggiungono alle 218 effettuate nella fase di sperimentazione. I video consulti saranno effettuati da medici specialisti appartenenti alla LILT e avverranno da remoto, al fine di garantire alle persone massima sicurezza e privacy. Saranno a disposizione dei clienti due tipologie di visite specialistiche orientate al miglioramento del proprio stile di vita e del proprio benessere: un consulto psicologico – motivazionale, volto ad approfondire eventuali desideri di cambiamento in aree legate al proprio stile di vita (attività fisica, stress, relazioni, fumo, ecc) ed un consulto nutrizionale, per un miglioramento delle proprie abitudini alimentari e consigli personalizzati su temi specifici.

I clienti delle filiali coinvolte possono prenotarsi attraverso un sito web dedicato, all’interno del quale si potrà scegliere in modo semplice il giorno e l’ora del consulto tra quelli disponibili. Al termine della visita il cliente riceverà via e-mail una sintesi da parte dello specialista dei temi trattati durante l’incontro e, successivamente, un questionario di gradimento anonimo, per poter valutare l’iniziativa e inviare eventuali suggerimenti.

“Questo progetto offre ai nostri clienti la possibilità di usufruire di consulti medici gratuiti per il miglioramento del proprio benessere psico-fisico in un contesto reso difficile dalla minaccia del COVID e dalle restrizioni all’abituale  stile di vita che ne derivano”, ha dichiarato Maurizio Giglioli.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco AM, uno sguardo alla situazione americana

Ristori quater, ecco tutti i sostegni ai consulenti

Consulenti, cambiare rete e poi pentirsi

Agenti in crisi, tutte le richieste per rivedere la luce

Consulenti preparatevi, due ragazzacci potrebbero tornare

Consulenti, se il vostro cliente fosse stato Maradona

Consulenti, la sfida dei portafoglisti

Banca Generali, Mossa dalla parte dei giovani

Widiba, un pacchetto di clienti per i cf più giovani

Consulenti segnatevelo: la prima preoccupazioni degli italiani è la pensione

Reti, raccolta monstre per un ottobre da favola

Banca Generali, nuovo testimonial sulla neve

Copernico Sim, percorso su misura per i nuovi cf

Reti, 30 miliardi in 9 mesi

Bnl Bnp Paribas LB, previsti 150 nuovi ingressi

Maradona, il cordoglio dei consulenti napoletani e non solo

Consulenti, le false promesse dei reclutatori

Mediolanum, occhi puntati sui grandi banker

Consulenti: in his shoes, nei panni del cliente

Ristori, l’appello di consulenti e agenti a Fontana

Südtirol Bank, un ex di Ubi Banca Private per la rete

Consulenti, una delle tre colonne per un futuro sostenibile

IWBank PI, su LinkedIn un’ipotesi curiosa sul futuro

Dossier reclutamento 2021 – Banca Generali, obiettivo tripla cifra

Decreto Ristori bis, la proposta di un agente per aiutare i professionisti

Dossier reclutamento 2021 – Azimut, un piano per i millennial (e non solo)

Consulenti, quanto costa dire una bugia

Banca Generali, un piano per i progetti di vita

Decreto Ristori bis, apertura del Governo a consulenti e agenti

Azimut, un nuovo acquisto d’eccellenza per Libera Impresa

Consulenti: online sì, ma con giudizio

Azimut, Martini tira la volata al fondo digital

Consulenti, occhio a quel questionario Mifid

NEWSLETTER
Iscriviti
X