Mps, i fondi affilano le armi

A
A
A
Avatar di Redazione 12 Novembre 2020 | 12:45

I fondi si preparano alla class action contro Monte dei Paschi di Siena. E con loro gli azionisti, per una raccolta delege curata da Martingale Risk, società specializzata nel recupero delle perdite su investimenti finanziari. Come riporta MF, “l’azione collettiva allo studio contro le passate gestioni di rocca Salimbeni sono legate alle non conformità (riscontrate da Consob l’11 dicembre 2015) emerse nel bilancio 2014 e nella relazione semestrale del 30 giugno 2015. L’adesione sarà possibile entro l’11 dicembre ed è aperta a chi aveva investito in Mps prima dell’11 dicembre 2015. In base alle prime stime, il valore dei mandati arrivati sul tavolo della società guidata dal founder partner e ceo Marco Fabio Delzio superano già i 100 milioni di euro, con la previsione di raddoppiare l’importo nel corso della prossima settimana”

In merito ai fondi, questi dovrebbero essere esteri e per lo più statunitensi, ma anche alcuni comparti europei che avevano acquistato azioni dell’istituto senese a partire dal 2012.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mediolanum, al centro l’immaginazione

Banche, Federconsumatori contro le manovre sui conti correnti con alta liquidità

Banche e gestito, i conti in tasca ai grandi manager

NEWSLETTER
Iscriviti
X