Unicredit, Fabi all’attacco sul dossier Mps

A
A
A
Avatar di Redazione 13 Novembre 2020 | 11:47
In relazione all’ipotesi di acquisto, dal Tesoro, del Monte dei Paschi di Siena “Unicredit vuole farsi pagare dallo Stato tutti i costi di una eventuale aggregazione che produrrebbe migliaia di esuberi.”. Lo ha detto, intervistato dal Sole24Ore, il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni.

Secondo Sileoni “se il governo lo permette sarà complice di una macelleria sociale che contrasteremo. Siamo a fianco del presidente della ToscanaEugenio Giani, che la pensa esattamente come noi”. Nei giorni scorsi sia il governo che Unicredit avevano smentito la trattativa di una possibile fusione tra i due istituti bancari, ma le indiscrezioni continuano ad andare in quella direzione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mps-Unicredit, per Fabi è un matrimonio che non s’ha da fare

Fabi, un attacco contro gli “sciacalli” della consulenza

Bce, Sileoni (Fabi) attacca i favori concessi alle banche tedesche

Banche e rinuncia ai bonus, Sileoni attacca Mustier

Bancari, porte girevoli in Ubi: 150 assunzioni e 300 uscite

Banche, Fabi propone patto occupazione

Contratto bancari, minaccia di sciopero

Banche digitali, ecco tutti i rischi

Contratto bancari, la Fabi pronta a scendere in piazza

Bancari, Sileoni spinge per il rinnovo del contratto

Consulenza, due contratti che sono due incubi

Bancari, il nuovo contratto è più vicino

Risparmi: boom di polizze, ko azioni e Bot

Consulenti, rivolta contro il contratto ibrido

Esuberi e pressioni commerciali in banca, i sindacati in allarme

L’inutilità delle fusioni bancarie

Sindacato e banche a confronto sulla rivoluzione del settore

Bancari e consulenti finanziari, cresce l’ipotesi di un contratto unico

Grandi banche: 12mila tagli al personale in 4 anni

Fabi attacca Iccrea sul contratto di lavoro

Sileoni (Fabi): “Pronti allo sciopero contro i licenziamenti nelle banche”

Milazzo (Fabi): “Coinvolgere banche e reti nel codice etico dei cf”

Hypo Alpe Adria Bank, primo tavolo di crisi al ministero

Promotori, a Siracusa l’incontro Fabi-Assonova

Banche, la furia del sindacato: l’Abi incassa goal su goal come il Brasile

NEWSLETTER
Iscriviti
X