Azimut, un nuovo acquisto d’eccellenza per Libera Impresa

A
A
A
Avatar di Redazione 16 Novembre 2020 | 12:17

Azimut, uno dei maggiori operatori indipendenti nel risparmio gestito in Europa, prosegue il suo impegno a sostegno delle imprese di eccellenza secondo i progetti strategici dedicati agli investimenti in economia reale.  Azimut Libera Impresa SGR (“ALI”) – per conto del fondo di Private Equity Demos 1 – ha siglato un accordo vincolante per l’acquisto del 65% di Sicer S.p.A. (“Sicer”), azienda con sede a Fiorano Modenese (MO) tra i leader mondiali nella progettazione, produzione e distribuzione di prodotti chimici speciali per la smaltatura e la decorazione della piastrella ceramica.

Sicer, che opera a livello globale con stabilimenti produttivi e commerciali in Italia, Spagna, Messico, Indonesia, Polonia, Turchia ed India, fornisce prodotti e soluzioni personalizzate di altissima qualità garantendo assistenza tecnica specializzata. Il Gruppo Sicer nel 2019 ha registrato un fatturato consolidato di circa € 73 milioni realizzato prevalentemente all’estero.

A seguito dell’operazione, il nuovo assetto societario vedrà ALI detenere il controllo di Sicer al fianco dei soci imprenditori Gianfranco Padovani, riconfermato Presidente, e Giuliano Ferrari, che restano azionisti, mentre B.Group, holding di partecipazioni industriali, cederà interamente la sua partecipazione. Il nuovo azionista ripone piena fiducia in Padovani e Ferrari ai quali, con il ruolo di Amministratori Delegati, verrà affidata la guida del Gruppo Sicer verso nuovi decisivi traguardi attraverso un percorso di continua e robusta crescita. Il closing dell’operazione è previsto entro la fine dell’anno.

Demos 1, lanciato dal Gruppo Azimut e gestito da Azimut Libera Impresa SGR, è il primo fondo chiuso di Private Equity retail al mondo a cui hanno aderito oltre 9.500 clienti che potranno beneficiare delle potenzialità di crescita delle aziende in portafoglio. Il fondo è operativo da marzo 2020 e ha una dotazione di circa 300 milioni di euro. Ad oggi sono circa 15.000 i sottoscrittori dei fondi nel perimetro di Azimut Libera Impresa SGR.

Marco Belletti, CEO di Azimut Libera Impresa SGR, commenta: “L’operazione con Sicer, realizzata tramite il fondo di Private Equity Demos 1, segna un altro passo importante nella strada intrapresa da Azimut Libera Impresa dedicata agli investimenti in economia reale per i clienti del Gruppo Azimut. L’investimento in Sicer testimonia la capacità di interpretare al meglio le esigenze di imprese ed imprenditori attraverso l’ampio spettro di soluzioni innovative offerte dai fondi gestiti da ALI”.

Matteo Bruni, Partner di Azimut Libera Impresa SGR, precisa: “Sicer è tra i leader mondiali nella fascia premium del mercato delle decorazioni superficiali per la ceramica. Crediamo che il Gruppo, grazie alla guida di Gianfranco e Giuliano, possa crescere ulteriormente sia organicamente che attraverso acquisizioni mirate. Siamo orgogliosi di realizzare insieme questo percorso di crescita e di assicurare continuo supporto a Sicer in questa nuova fase di sviluppo”.

Gianfranco Padovani e Giuliano Ferrari, Amministratori Delegati designati di Sicer, dichiarano: “Nel ringraziare B.Group per la fattiva collaborazione e per il proficuo apporto ricevuto in questi anni, siamo estremamente soddisfatti per la partnership con ALI che concretizza un nuovo percorso di crescita che Sicer vuole intraprendere anche attraverso acquisizioni sul mercato. Siamo certi che i nostri clienti che ci hanno premiato fino ad oggi continueranno a credere nell’azienda come partner qualificato per la crescita e lo sviluppo tecnologico”.

ALI ha condotto l’operazione con il proprio team composto da Matteo Bruni (Partner), Matteo Provezza (Investment Manager), Andrea Riccardi (Associate). Il team di ALI è stato assistito da: Studio Legale Giovannelli e Associati (advisor legale); Long Term Partners (advisor di business); E&Y (financial e tax due diligence); ERM (due diligence ambientale).

Per i venditori l’operazione è stata seguita direttamente da Equita K Finance (advisor finanziario) e Studio Legale Gatti Pavesi e Bianchi (advisor legale).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, l’innovazione sulle orme di Elon Musk

Dossier reclutamento 2021 – Azimut, un piano per i millennial (e non solo)

Azimut, Martini tira la volata al fondo digital

Azimut, l’utile fa centro (assieme al reclutamento)

Azimut, ottobre dà buoni frutti e la raccolta supera i 4 miliardi

Procapite, doppietta d’autore per Bnl Bnp Paribas LB

Azimut alla conquista dell’America

Azimut punta sulla corporate finance

Martini (Azimut): “Essere Private Banker 3.0”

Azimut, ecco la scatola dei Pir

Azimut, un master per i nuovi wealth manager

Martini (Azimut): “Trasformate i vostri clienti in fan”

Azimut, la raccolta cresce con la spinta americana

Azimut ed Epic, doppio assist per l’Udinese

Consulenti, banche reti a prezzo di saldo

Banche e reti, nel 2020 è sempre domenica

Azimut, dieci regole per essere un consulente guida

Azimut Libera Impresa, affare modenese nella ceramica

Risparmio gestito, che forza Azimut e Mediolanum

Banche reti, potenze a confronto numero per numero

Banche reti, chi è già in pista con i Pir alternativi

Azimut: la raccolta va, tra Australia e alternativi

Azimut, più forza negli States grazie a Genesis

Reti e gestori: che cuccagna la performance fee

Consulente-terapista, per Martini (Azimut) questo è il futuro

Consulenti, l’ufficio è superato. Parola di Martini

Martini (Azimut) ha la soluzione per il denaro sprecato degli italiani

Azimut, Martini vuole la carica dei consulenti social

Giuliani (Azimut), la correzione e la regola di un terzo

Azimut, raccolta di fuoco e ritorno di fiamma

Azimut, un dividendo è per sempre e il reclutamento vola

Azimut si espande negli Usa con una fetta di Kennedy Lewis

Risparmio gestito, Generali stacca tutti. Morgan Stanley e Mediolanum inseguono

NEWSLETTER
Iscriviti
X