Truffa da un milione per un consulente a Rimini

A
A
A
Avatar di Redazione 17 Novembre 2020 | 10:30

Quando il tuo consulente finanziario ti inganna, la fiducia nel prossimo si perde completamente.

“Ci siamo fidati di lui, pensavamo fosse un professionista serio. Invece ci ha portato via i risparmi di una vitae ci ha distrutto. Ora siamo a pezzi, senza più un soldo, per colpa di quell’uomo senza scrupoli”. Queste sono le parole di alcune delle vittime di una truffa milionaria che vede imputato un consulente finanziario di un grosso istituto bancario.

La notizia è stata riportata da Il Resto del Carlino.

Il consulente incriminato è Roberto di Pietro, 52 anni e originario di Riccione, iscritto all’albo dal 2002 fino al 2015, ex professionista di Banca Mediolanum e ad ora nessuno sa più dove si trovi, dato che ha fatto perdere le sue tracce. Di Pietro, accusato di truffa pluriaggravata, avrebbe fatto stipulare investimenti ad alto rischio, per lo più a clienti anziani, tradendo la loro buona fede. Da alcuni di loro sarebbe arrivato persino a farsi consegnare blocchetti di assegni che avrebbe poi fatto sottoscrivere ed intestare a lui stesso con la scusa di rigirare in conti dell’istituto di credito per il quale lavorava le somme ingenti versate.

Secondo l’accusa negli anni avrebbe truffato una quindicina di persone, due coppie sammarinesi e moltissimi riminesi. Tra le vittime figura anche la sua ex moglie. “Mi ha portato via più di 60mila euro”, ha raccontato al giudice.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulente truffa, anche la mandante rimborsa

Genova, si finge consulente per truffare i clienti

Truffa, consulente a processo con ex eurodeputato

NEWSLETTER
Iscriviti
X