Consulenti, tre consigli per far brillare il vostro brand

A
A
A
di Redazione 10 Dicembre 2020 | 10:10
Beatrice Cicala è assistente virtuale e fondatrice di Assistant LAB. Svolge attività di consulenza, organizzazione, social media marketing per consulenti finanziari con l’obiettivo di concretizzare i loro progetti di business. Da sempre attiva nella promozione del ruolo dell’assistente del consulente finanziario come business partner. Oggi spiega ai lettori di Bluerating come fare la differenza nel proprio business attraverso la comunicazione.

Articolo a cura di Beatrice Cicala


Ormai lo abbiamo capito: oggi è importante differenziarsi e specializzarsi per poter emergere.

Ma abbiamo anche capito che non è qualcosa che succede dalla sera alla mattina, ma piuttosto che ha bisogno di tempo e di essere innaffiato ogni giorno per poter crescere. Io stessa ho deciso di differenziarmi da tutte le altre assistenti virtuali e specializzarmi strettamente nel business del consulente finanziario.

Di fatto ho unito la mia passione (fare l’assistente) alla nicchia che meglio conosco grazie alla mia esperienza lavorativa (consulente finanziario). Questa è stata la mia formula magica che oggi mantiene la mia rotta e continua a far funzionare il mio business, permettendomi di scegliere con chi lavorare.

Non ditemi che il mio target è differente dal vostro, perché mentireste sapendo di mentire!
Quando mai è stato facile per un’assistente essere percepita come business partner del consulente finanziario? Mai.

Sapete qual è la differenza? Io sono convinta, più di qualsiasi altra cosa al mondo, che un libero professionista oggi, nel mio caso un consulente finanziario, non possa fare a meno di un’assistente.

E mi chiedo..
Siete allo stesso modo convinti, più di qualsiasi altra cosa al mondo, che una persona, là fuori, oggi, non possa più fare a meno di un consulente finanziario?

Perché il senso di tutto, prima di qualsiasi strategia di business, prima di qualsiasi marketing e altre attività, è questo. Essere convinti che il proprio prodotto o servizio sia imprescindibile.

Capite che se siamo davvero convinti, chi ci ferma più!
Tutto diventa più facile, tutto diventa più chiaro, siamo più persuasivi, più convincenti.

Detto questo, voglio lasciarvi anche oggi alcuni punti su cui ragionare per trasformare il vostro business in un brand, ovvero invertire il trend, non cercare ma essere cercati, non essere messi in discussione o in competizione, ma essere autorevoli agli occhi di chi ha capito di avere bisogno di noi.

  • Trova il coraggio di esporti, di scrivere la tua versione della storia, la tua idea di consulenza finanziaria.
    Questo è sempre il punto più difficile: sembra che non ci sia mai niente da dire all’inizio e siete spesso convinti che quello che avete da dire non interessa a nessuno. Non è così!
    Smettetela di far parlare il professore, il tizio della casa di investimenti, l’esperto. Smettetela di condividere gli articoli di altri, smettetela di ripostare e al massimo di commentare.
    Perché questo uccide il brand, non lo fa crescere.
    Credete in voi stessi perché è solo così che diventerete autorevoli agli occhi delle persone.
  • Crea il tuo messaggio personale, la tua missione.
    [attenzione: esercizio pratico] Tu devi essere pronto a spiegare in modo semplice a chiunque quello che fai.
    E se non ne vieni fuori, chiedilo ai tuoi clienti che cosa fai, dal loro punto di vista. Se lo chiederai a loro, di spiegarti la tua professione, non crederai alle tue orecchie.
    Tu, che pensi sempre a cose mistiche e astratte, vedrai come i tuoi clienti saranno in grado di trovare le parole giuste, concrete e comprensibili per creare il tuo messaggio.
    Ma fallo però, non fare quello che “con i miei clienti non posso fare questi giochini..”
    Non sono giochi, è ingaggio, è coinvolgimento. Armi potentissime!
  • Fai la differenza.
    Focalizzati nel tuo, chissenefrega di quello che fanno o scrivono i tuoi colleghi, tu rimani 100% focalizzato su quello che tu vuoi fare con la tua impresa di consulenza finanziaria (citazione di Enrico Florentino). Già il fatto di iniziare ad esporti ed iniziare a scrivere quello che tu pensi ti permetterà di differenziarti da chi scrive e racconta sempre le stesse cose, ma puoi fare di più, puoi crederci di più e se senti che c’è una nicchia di persone con cui ti trovi meglio a parlare e a fare business, focalizzati su quella. Anche se fossero i giocatori di bocce per dire, perché non devi pensare che ci siamo solo ed esclusivamente avvocati, notai e commercialisti al mondo! 
    Apri la tua mente!

Esci da quello che hai visto fino ad oggi, esci dalle solite cose, leggi di più, leggi cose che non hai mai letto, apri la tua mente e cerca di rimanere aggiornato con quello che piace alla gente oggi, perché da fuori quello che si percepisce è tutto tranne che interesse per le persone, coinvolgimento e voglia di creare futuro.

Solo portando il tuo business su un altro livello potrai avere futuro in questa professione. Forza!

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, nuova edizione corso di preparazione alla prova OCF

Last call, corso di preparazione all’esame per consulenti finanziari

Consulenti finanziari, nuovo attacco da un blogger del FQ

NEWSLETTER
Iscriviti
X