Banca Generali e Azimut, quando la leadership è giovane

A
A
A
di Redazione 14 Dicembre 2020 | 10:06

Nel mondo delle banche reti c’è chi punta su una leadership giovane. Ne ha parlato un articolo di MF Milano Finanza, che citava le blue chip italiane guidate da manager under 45. Il nostro Paese è messo meglio rispetto al resto d’Europa e, a quanto sembra, due realtà del mondo dell’advisory si fanno valere in modo particolare su questo campo.

Una di queste è Banca Generali, guidata da Gian Maria Mossa, 46 anni compiuti lo scorso novembre, che conta ben quattro manager under 45: sono il 44enne Antonio Bucci, head of risk direction and capital adequacy, il deputy general manager Marco Bernardi (45), Riccardo Renna (45, chief operating officer) e Valentina Frezza (42, head of human resources).

L’altra è Azimut che ha una truppa di ben 5 amministratori delegati giovani, tra cui Giorgio Medda, 45 anni, e Alessandro Zambotti, di appena 38. Oltre a Gabriele Blei (40 anni) e all’ad e dg Paolo Martini (47), uno in più di Massimo Guiati. 

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti