Widiba, un ex Credem alla guida del recruiting

A
A
A
di Redazione 22 Dicembre 2020 | 10:28

In occasione della Convention di fine anno di Banca Widiba, tenutasi in versione streaming lo scorso venerdì, Nicola Viscanti, il Responsabile della Rete, ha dato il benvenuto ufficiale a Marco Ferrari, che assume il ruolo di National Recruiting Manager.

In qualità di responsabile delle selezioni, Ferrari avrà l’obiettivo di ampliare la rete in tutta Italia, coadiuvato dai Recruiting Manager territoriali e in accordo con gli Area Manager.

Classe 1965, originario di Reggio Emilia, Ferrari vanta un’importante carriera professionale di oltre 30 anni nel settore bancario, ricoprendo ruoli di crescente responsabilità presso importanti realtà come Banco San Geminiano e San Prospero (oggi Banco BPM), ROLO Banca 1473, Banca Euromobiliare e, in ultimo, CREDEM, per la quale ha partecipato alla creazione della seconda rete di Consulenti Finanziari del gruppo occupandosi della selezione per tutta l’Italia.

Dopo aver accompagnato tanti bancari verso la libera professione ho realizzato che era giunto il momento per fare anche io questo grande passo – ha commentato Marco Ferrari -. In questo ambito ho inteso ricercare una realtà che si avvicinasse quanto più possibile ai miei desideri: uno tra tutti quello di lavorare con una Banca per la quale la rete fosse veramente al centro del business. Widiba si distingue sul mercato in quanto la rete è parte integrante della Banca, diversamente da quanto avviene in altre reti il cui peso nel business complessivo della banca di riferimento resta marginale. Altrettanto importante, Widiba si caratterizza per la completa assenza di conflitti d’interessi, non avendo una SGR di gruppo. In tante realtà questa caratteristica viene dichiarata ma non sempre agita per evidenti ragioni di marginalità”.

“Far diventare Banca Widiba la prima scelta per chi decide di cambiare azienda è il mio primo obiettivo per i prossimi mesiha continuato Ferrari -. Le caratteristiche di Widiba sono tali da potere soddisfare le migliori candidature sia di consulenti finanziari senior e private che di bancari che intendono approcciarsi alla libera professione, un fenomeno che nei prossimi anni vedrà una accelerazione per le tante operazioni societarie e per le oggettive difficoltà del sistema bancario tradizionale. Per questo con la Direzione stiamo già lavorando per rivedere il processo, l’organizzazione e l’offerta per essere ancora più competitivi”.

“Vogliamo far crescere la nostra squadra con l’esperienza di nuovi consulenti finanziari e bancari affermati con una forte attenzione alle esigenze del cliente – dichiara Nicola Viscanti-. Con questo obiettivo affidiamo a Marco Ferrari una delle linee strategiche per ampliare la rete su tutto il territorio, certi che apporteràun grande contributo per il raggiungimento di importanti traguardi”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Credem, la Silicon Valley nel portafoglio

Credem, al via i seminari sui leader d’opinione

CheBanca!, una valanga di nuovi ingressi per la rete

NEWSLETTER
Iscriviti
X