Illimity, via libera all’aumento di capitale per la join venture con Fabrick e gruppo Sella in Hype

A
A
A
di Redazione 22 Dicembre 2020 | 12:52

Si è riunita in data odierna, secondo le modalità previste dalla normativa , l’Assemblea degli Azionisti di illimity Bank S.p.A. (“illimity” o “Banca”). L’Assemblea, in composizione straordinaria e a seguito delle autorizzazioni ricevute dalle Autorità di Vigilanza al riguardo, ha approvato all’unanimità dei presenti l’aumento di capitale sociale a servizio degli accordi con il Gruppo Sella relativi alla creazione di una Joint Venture in HYPE S.p.A. (“HYPE”). La Joint Venture, annunciata lo scorso 22 settembre, rappresenta la prima operazione di consolidamento industriale nel mercato italiano dell’Open banking, nuovo ambito di espansione e di sviluppo dei servizi finanziari digitali. Grazie all’accordo siglato da illimity con il Gruppo Sella per il paritetico controllo di HYPE, la Fintech – leader italiano nei servizi finanziari innovativi erogati da operatori non bancari – beneficerà di una significativa accelerazione in termini di esecuzione della propria strategia. HYPE, che già conta 1,3 milioni di clienti, punta a oltre 3 milioni di clienti al 2025 grazie alle sinergie tecnologiche, commerciali e manageriali generate dall’integrazione nella società del ramo di azienda di Open banking che illimity era in procinto di lanciare sullo stesso segmento di mercato. L’integrazione delle due piattaforme genererà valore rilevante per tutti gli stakeholder con un obiettivo di utile netto di HYPE pari a 3,5 milioni di euro nel 2023 e 17 milioni nel 2025 e un impatto positivo sul risultato netto di illimity già nel 2021, in crescita a circa 10 milioni di euro nel 2023 e circa 20 milioni di euro nel 2025.

Corrado Passera, CEO di illimity, ha commentato: “Con l’operazione approvata dall’Assemblea degli azionisti, oggi siamo pronti a perfezionare l’accordo con il Gruppo Sella. Fin dall’inizio del 2021 avvieremo insieme l’ulteriore sviluppo di HYPE per rafforzarne la leadership nell’Open banking. Si tratta di un mondo in accelerata espansione dove HYPE, grazie ai risultati già accumulati, unitamente all’apporto di illimity, si propone di raggiungere risultati economici di grande interesse.” *** Nel dettaglio, l’operazione di aumento di capitale approvato dall’Assemblea, a seguito delle autorizzazioni rilasciate dalle Autorità di Vigilanza al riguardo, prevede:

-un aumento del capitale sociale a pagamento, in via inscindibile e senza spettanza del diritto di opzione ai sensi dell’art. 2441, comma 4, primo periodo, del Codice Civile, per un importo complessivo pari a 44.670.596,42 euro (comprensivo del sovrapprezzo), mediante: (i) emissione di n. 5.358.114 azioni ordinarie illimity, prive di valore nominale, da liberarsi in natura mediante conferimento delle partecipazioni rappresentanti il 37,66% del capitale sociale di HYPE; nonché (ii) l’eventuale emissione di ulteriori n. 1.034.170 azioni ordinarie illimity, a valere sul conferimento, prive di valore nominale, a titolo di earn-out al raggiungimento da parte di HYPE di obiettivi di performance relativi all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2023 e di ulteriori n. 1.063.717 azioni ordinarie illimity, a valere sul conferimento, prive di valore nominale, a titolo di earn-out al raggiungimento da parte di HYPE di obiettivi di performance relativi all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2024. L’Assemblea odierna ha altresì conferito al Consiglio di Amministrazione una delega ai sensi dell’art. 2443 del Codice Civile, esercitabile al verificarsi di determinate condizioni.

– un aumento del capitale sociale a pagamento in via inscindibile e con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’art. 2441, comma 5, del Codice Civile, per un importo complessivo pari a 16.544.676,46 euro (comprensivo del sovrapprezzo), mediante emissione di n. 1.984.488 azioni ordinarie illimity, prive di valore nominale, da liberarsi in denaro e riservato a Banca Sella Holding S.p.A.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fintech, Illimity e Sella insieme per una joint venture

NEWSLETTER
Iscriviti
X