Volpato (B.Mediolanum): “Il ruolo sociale del Family Banker”

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 12 Gennaio 2021 | 13:09

Cambiamenti demografici, trasformazioni sociali, invecchiamento della popolazione, sistemi previdenziali sempre meno generosi e ingresso sempre più ritardato dei giovani nel mondo del lavoro stabile.  Sono soltanto alcuni dei cambiamenti in atto che impongono alle famiglie italiane di programmare al meglio la gestione del proprio patrimonio. Per questo Stefano Volpato, direttore commerciale di Banca Mediolanum, ritiene che oggi più che mai  i Family Banker della rete (e più in generale i consulenti finanziari) abbiano assunto un ruolo sociale, dovendo aiutare i clienti ad affrontare questi cambiamenti. Volpato illustra tali tematiche in questa intervista rilasciata ai microfoni di Bluerating.com.

Gli stessi argomenti sono anche al centro dell’intervista di copertina pubblicata nel numero di gennaio del  nostro magazine.

CLICCA SULLA SCHERMATA QUI SOTTO PER ASCOLTARE LA VIDEOINTERVISTA

CLICCA QUI  PER CONOSCERE I CONTENUTI DEL NUMERO DI GENNAIO DI BLUERATING

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI CORRELATI

Volpato (B.Mediolanum): “Perché le reti cresceranno ancora”

Banche-reti, anche per Bank of America hanno l’oro in bocca

Banca Mediolanum, arriva la rivoluzione del banker consultant

NEWSLETTER
Iscriviti
X