Credem, al via un webinar con l’ex ministro Elsa Fornero

A
A
A
Avatar di Redazione 19 Gennaio 2021 | 11:58
Appuntamento sul canale Youtube del gruppo bancario il 20 gennaio alle ore 18.

Un appuntamento in collaborazione con Feduf, la fondazione per l’educazione finanziaria e il risparmio, per “Diventare cittadini previdenti”. È questo il titolo del webinar voluto da Credem, la quale si è resa conto che le caratteristiche del mondo del lavoro – si legge sulla nota del gruppo – sono destinate ad influenzare in modo crescente lo stile di vita delle persone, anche al termine del percorso professionale. Molte occupazioni sono caratterizzate da dinamiche retributive deboli e l’ingresso ritardato nel mondo del lavoro, abbinato alla discontinuità contributiva, costituiscono fattori che, se non adeguatamente conosciuti e gestiti, andranno a determinare un futuro previdenziale incerto. Un recente studio del Censis ha documentato che se la situazione attuale non sarà prontamente modificata, entro il 2050 in Italia ci saranno oltre cinque milioni e mezzo di poveri in più, anche perché oggi la maggioranza dei giovani lavora in modo discontinuo o, addirittura, non lavora.

L’appuntamento, aperto dal saluto di Lucio Igino Zanon di Valgiurata, Presidente Credem e moderato da Giovanna Boggio Robutti, Direttore Generale di FEduF, si terrà domani 20 gennaio a partire dalle ore 18 sul canale YouTube di Credem.

Ospiti Elsa Fornero, Professore d’onore dell’Università di Torino e Coordinatore Scientifico CeRP – Collegio Carlo Alberto, Francesco Saita – Direttore dell’unità di ricerca sull’educazione finanziaria – Centro di Ricerca Baffi Carefin, Università Bocconi e Paolo Magnani – Coordinatore Area Wealth Management del Gruppo Credem.

“Crediamo sia molto importante iniziare a pensare al risparmio sin da giovani poiché questo significa avere davanti a sé un orizzonte temporale sufficientemente ampio per poter pianificare il proprio futuro con serenità. Come istituto promuoviamo da sempre percorsi e momenti dedicati all’educazione finanziaria poiché siamo convinti che lo sviluppo di competenze individuali anche in tale ambito sia indispensabile per rafforzare il tessuto sociale del nostro Paese”, ha commentato Lucio Igino Zanon di Valgiurata, Presidente Credem.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Vigilanza, a volte ritornano (le radiazioni)

Credem, due nuovi prodotti targati Euromobiliare AM

Credem, la spinta del factoring

NEWSLETTER
Iscriviti
X