Fineco, lo scettro verde tra le banche-reti

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia 15 Febbraio 2021 | 11:36

Una luce verde investe la rete guidato da Alessandro Foti. Secondo Standard Ethics e Msci, FinecoBank si attesta ai primi posti della classifica delle società più sostenibili, con un rating di EE+ e A, ovvero valori migliori della media.

Come riporta un articolo di Milano Finanza, per una volta non si fa riferimento ai profitti economici ma alla sostenibilità delle aziende per stilare una classifica e ciò che emerge è come ci sia un effettivo rapporto positivo tra rispetto dell’ambiente e trasparenza nella governance e gli utili. Difatti, se si guardano i dati di performance delle società del Ftse Mib, si può notare come i dati di performance a 3 e 5 anni siano in positivo per quelle che detengono un punteggio medio alto nei rating esg. Diverso è ovviamente l’andamento borsistico, che viene influenzato da numerosi altri fattori esogeni e che quindi non può restituire un’immagine fedele della situazione.

Altre banche e reti che hanno ottenuti rating interessanti troviamo Intesa Sanpaolo con una valutazione  di EE e AAA, Unicredit con EE+ e A e Banca Generali con un EE niente male. Bene anche per Poste Italiane, con un indice Standard Ethics di E+ e Msci A. C’è ancora da lavorare per Azimuti, che invece si attesta con un E+ e N/A.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

AcomeA, arriva il Pir a tutta sostenibilità

Banca Generali, la gamma Esg diventa più ricca

Stati Uniti, prospettive positive sul piano Esg

NEWSLETTER
Iscriviti
X