Reclutamenti, quante uscite a gennaio per Fideuram

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 4 Marzo 2021 | 10:16
Banca Mediolanum ha 22 professionisti in più rispetto a dicembre. Bene anche Fineco, Banca Generali e Bnl Bnp Paribas LB

Si muovono gli organici delle principali banche reti italiane. Come si apprende dai dati diffusi da Assoreti, però, ci sono risultati contrastanti. Infatti, c’è chi nel mese di gennaio ha fatto molto bene sul fronte del reclutamento: come Banca Mediolanum, che ha accresciuto i professionisti della sua rete di ben 22 unità. E chi, invece, ha fatto molta fatica: e qui è il caso di nominare il gruppo Fideuram (che comprende Fideuram Ispb, Sanpaolo Invest, Intesa Sanpaolo Private Banking e la neo acquisita IWBank) che ha perso 51 professionisti dopo che ne aveva visti partire altri 30 a dicembre. Una sorta di mini fuga da quella che comunque rimane di gran lunga la rete più grande del panorama italiano.

Per quanto riguarda le altre società, performance in doppia cifra per Fineco (+14), Banca Generali (+13), Azimut (+12) e Bnl Bnp Paribas Life Banker (+10). Variazione di organico leggermente negativa, invece, per Allianz Bank Financial Advisors (-6) e Banca Widiba (-1).

Di seguito, la tabella riassuntiva di tutte le variazioni di organico inerenti al mese di gennaio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

IWBank diventa Sim, il sindacato vuole sognare

Rivoluzione IWBank: addio banca, diventa una Sim

Consulenti, la Super League delle reti è già realtà

NEWSLETTER
Iscriviti
X