Azimut, arriva l’Eltif con le ALICrowd

A
A
A
di Redazione 9 Marzo 2021 | 15:42
Il comparto, frutto della collaborazione con il portale Mamacrowd, potrà essere sottoscritto tramite la rete di 1.800 consulenti finanziari di Azimut a partire dal 9 marzo.

Azimut lancia un nuovo Eltif nell’ambito della partnership con Mamacrowd. Si chiama ALICrowd, ed è il primo ELTIF di venture capital che utilizza anche il noto portale di crowdfunding per ricercare le aziende oggetto di investimento grazie alla campagna (call for action) per start up e PMI innovative “Mama Fund & Crowd”.

Il comparto ELTIF ALICrowd istituito da Azimut Investments SA, e gestito in delega da Azimut Libera Impresa SGR SpA, di durata pari a 8 anni e con un obiettivo di raccolta di 25 milioni di euro, potrà affiancare il crowdfunding con un investimento minimo di 500 mila euro su ogni impresa selezionata. ALICrowd potrà essere sottoscritto tramite la rete di 1.800 consulenti finanziari di Azimut a partire da oggi 9 marzo. L’investimento minimo di sottoscrizione sarà pari a 10 mila euro.

ALICrowd andrà ad arricchire le soluzioni di investimento del Gruppo Azimut nei private markets e godrà dei benefici fiscali per gli investimenti in start up e PMI innovative (fino al 50% di detrazione fiscale) oltre a tutte le agevolazioni riservate ai PIR alternativi.

La call for action “Mama Fund & Crowd” si rivolge a startup e PMI innovative con sede in Italia, che abbiano un modello di business dimostrato e pronte a una crescita di scala. Le aziende potranno inviare la propria candidatura fino a fine giugno 2021 attraverso il sito della piattaforma di equity crowdfunding e le selezioni da parte del team di Mamacrowd saranno contestuali al ricevimento della candidatura. La call for action consentirà infatti a Mamacrowd di svolgere l’attività di ricerca delle opportunità in grado di soddisfare i criteri e la politica di investimento di ALICrowd.

Con ALICrowd, Azimut rafforza ulteriormente la propria offerta nel mondo del venture capital e delle start up, dopo il successo del fondo Italia 500 e del fondo Azimut Digitech Fund, iniziative con cui sono stati raccolti più di 100 milioni di euro”, ha dichiarato Paolo Martini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Azimut Holding. “Il Venture Capital in Italia è in costante crescita e anche nel 2020, nonostante la pandemia, si è dimostrato attivo realizzando oltre 230 operazioni per un ammontare investito di circa 600 milioni, ma è quasi del tutto assente dai portafogli degli investitori privati italiani. Con ALICrowd continuiamo l’impegno di Azimut nella promozione e nella democratizzazione degli investimenti nei private markets, segmento dove il Gruppo ha superato i 2,2 miliardi di euro di masse”

L’iniziativa, rappresenta un’innovazione per il settore dell’equity crowdfunding. Per la prima volta in Italia è stato costituito da un investitore istituzionale un prodotto dedicato al crowd. In un anno fortemente segnato dalla pandemia, la call “Mama Fund & Crowd” rappresenta la porta di accesso ad ALICrowd per le start up e le piccole e medie imprese innovative che potranno così contribuire alla ripartenza del Paese” spiega Dario Giudici, Ceo di SiamoSoci (gestore del portale Mamacrowd).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut e Mamacrowd: al via il primo investimento del fondo Alicrowd

Azimut alla ricerca dell’X-Factor

Azimut, la raccolta non molla mai

NEWSLETTER
Iscriviti
X