Consulenti, cosa fare per vincere su internet (e nel business)

A
A
A
Avatar di Redazione 18 Marzo 2021 | 11:53
Beatrice Cicala è assistente virtuale e fondatrice di Assistant LAB. Svolge attività di consulenza, organizzazione, social media marketing per consulenti finanziari con l’obiettivo di concretizzare i loro progetti di business. Da sempre attiva nella promozione del ruolo dell’assistente del consulente finanziario come business partner. Oggi spiega ai lettori di Bluerating come muoversi per incrementare il business attraverso internet e il web.

Articolo a cura di Beatrice Cicala

Che piaccia o no, Internet oggi è al 100% parte integrante di una strategia di business vincente.
Per chi ancora volesse ignorarlo ed evitarlo, faccio presente le differenze sostanziali di fatturato che hanno avuto le attività, già presenti sul web, prima della pandemia, rispetto alle attività che non erano in nessun modo, presenti.

Qualsiasi libero professionista oggi dovrebbe usare il web per proporsi, per sviluppare il suo network e davvero mi chiedo perché molti consulenti finanziari siano ancora convinti che il loro business non abbia bisogno di questo supporto dimenticando o sottovalutando quanto la potenza della comunicazione e l’aumento della visibilità, impatta sul business.

Non importa che genere di business tu abbia: il web porta sempre nuove opportunità di traffico, d’incontro, di attrazione di nuovi potenziali clienti. Ovvio, è solo un punto di partenza e la strada è lunga per convertire un lead in un cliente, ma quello di cui ci dobbiamo preoccupare ORA, non è della chiusura, ma del metterci nelle condizioni di avere lead da trasformare in clienti.

Per fare questo, ci sono decide di canali oggi utilizzabili da un consulente finanziario. Non tutto va bene per tutti, non bisogna fare tutto, ma certamente è tempo di iniziare, di sperimentare di provare.

Ecco una lista delle cose che si possono fare oggi, con un investimento più o meno grande:

  • Pagina Facebook, che porta il tuo nome, da nutrire ogni giorno con un diverso contenuto che può essere suddiviso in rubriche; Ottima per chi non ha una nicchia su cui lavorare e magari opera in zone dove LinkedIn non è molto diffuso.
  • Seminari Online, dedicati all’Educazione Finanziaria da ripetere ciclicamente. Un bell’impegno iniziale ma una volta strutturato il tutto, potrai facilmente replicare il format.
  • Usa invece LinkedIn se vuoi colpire una nicchia di professionisti in particolare, ma scegli di investire su questa piattaforma, anche se non sei necessariamente specializzato in qualcosa, a patto che sul tuo territorio LinkedIn sia usato. Per scoprirlo ti basterà fare una veloce mappatura.
  • Se non ti piacciono i social, si può diventare social grazie a terzi: diventare contributore di giornali digitali, meglio se locali, è un ottimo modo per aumentare la tua visibilità. Ovviamene va fatta una bella mappatura del territorio per scoprirle e valutarle.
  • Aprire un sito web: inutile dirlo. Se hai ben chiaro il tuo business, la tua specializzazione, creare contenuti ti viene facile, questa è la strategia giusta per te. Quello di cui ti dovrai preoccupare poi è di portare traffico al sito!
  • Il sito è troppo impegnativo? Puoi creare una Landing Page che parla di te o che parla di un tuo progetto in particolare. Più snella, più veloce, meno impegnativa sia nella realizzazione che ne costo, ma efficace e professionale.
  • Newsletter, per creare un rapporto più intimo, più riflessivo. Non ascoltare chi ti dice che le email sono morte! Basta creare newsletter interessanti, per persone interessate e il gioco è fatto.
  • Ti trovi meglio a parlare che a scrivere? Ottimo! Registra un podcast. Oggi ascoltare è una delle attività preferite dagli utenti, perché permette di ottimizzare tempi morti come ad esempio un viaggio in auto. Non a caso, l’ultimo social network che è arrivato sul mercato è di solo ascolto.
  • Registra dei video sarà sempre il metodo più potente in assoluto. Che tu voglia distribuirli sui social o creare un canale YT, il video è un mezzo potente che crea un forte ingaggio con chi lo guarda.
    Può sarai coinvolgente, più avrai successo. E non preoccuparti, è solo questione di pratica!
  • Instagram, attenzione! Non farti ingannare dal fatto che oggi TUTTI stanno su instagram.
    E’ vero, di fatto, il pubblico è eterogeneo, ma questa non è per nulla una piattaforma facile da usare se non sei esattamente un nativo digitale o un social addicted! Personalmente, lo consiglio ai giovani consulenti finanziari che non hanno problemi con stories, reel, minivideo etc..
  • Interviste: nessuno resiste al fascino del microfono! Intervistare delle persone permette di conoscerle, prima di tutto e poi di avere doppia visibilità. Parti da un obiettivo di comunicazione e coinvolgi le persone sul tuo territorio. Risultato garantito!

Oggi serve solo la volontà di sperimentare, di scoprire cose nuove, di vedere la professione di consulente finanziario anche sotto un altro punto di vista. Il mercato è grande e le opportunità sono infinite.

Ci vuole solo un pizzico di coraggio e magari una brava assistente virtuale al tuo fianco!

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti e social, manuale d’istruzioni per vincere la paura di esporsi

Consulenti, i consigli di scrittura per far svoltare la vostra comunicazione

Consulenti finanziari, gli Etf possono essere la svolta per il portafoglio dei clienti

NEWSLETTER
Iscriviti
X