CheBanca!, reclutamenti a tutta birra e voglia di shopping

A
A
A
Avatar di Redazione 22 Marzo 2021 | 10:39

Un piano di crescita ambizioso e basato sul continuo ampliamento della rete di consulenti finanziari. Ma non solo: antenne dritte anche sul fronte acquisizioni, alla ricerca di prede per accelerare ancora di più. Lo ha detto l’amministratore delegato di CheBanca!, Gian Luca Sichel, in un’intervista rilasciata a Stefano Righi sull’Economia del Corriere della Sera. “Abbiamo in programma il reclutamento di 100-150 tra bankers e consulenti finanziari, entrambi di profilo elevato, ogni anno per i prossimi anni”, ha dichiarato l’ad, “è un piano molto ambizioso, specialmente per la parte del wealth management. Bene, negli ultimi mesi il nostro livello di ambizione è addirittura aumentato. La crescita della domanda di consulenza ci porta a essere confidenti sul raggiungimento degli obiettivi del piano”.

L’intervista è arrivata a toccare anche il discorso legato al risiko bancario. Sichel ha sostenuto che un consolidamento tra le banche specializzate è inevitabile. E, anche se al momento CheBanca! è focalizzata sulla crescita organica, l’ad è convinto che un’operazione di M&A potrebbe accelerare la crescita della rete distributiva. “Chi stiamo comprando? Al momento nessuno, ma teniamo gli occhi sempre aperti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

CheBanca!, reclutamento da “dieci” nel mese di marzo

Pro Capite, febbraio magico per i consulenti di Fineco

CheBanca! e l’ipotesi di nozze Unicredit-Mediobanca

NEWSLETTER
Iscriviti
X