Fideuram ISPB, crescono i reclami dei clienti

A
A
A
Avatar di Redazione 30 Marzo 2021 | 10:25
I dati sulle segnalazioni, le lamentele e le controversie con i correntisti della società, secondo l’ultima relazione annuale di bilancio.

Un totale di 2.433 reclami. Sono quelli ricevuti  da Fideuram ISPB nel corso dell’esercizio 2020, secondo quanto risulta dalla relazione di bilancio della società. Il dato è in crescita rispetto al 2019 e al 2018, quando i reclami furono rispettivamente 2.260 e 1.874. Oltre alle classiche “lamentele” dei clienti, nell’esercizio 2020 Fideuram ISPB ha ricevuto 159 ricorsi ad Organismi di risoluzione stragiudiziale e 45 esposti alle Autorità di Vigilanza. Tra tutte le istanze ricevute dalla clientela, 158 si riferiscono ad illeciti di consulenti finanziari (-64% rispetto al 2019). Più di 800 reclami hanno riguardato  i servizi di investimento, 645 i sistemi di pagamento, 534 i depositi e i conti correnti. Nella relazione di Fideuram ISPB c’è scritto anche che, “con riferimento ai ricorsi presentati dalla clientela agli organismi di risoluzione alternativa delle controversie si registra un aumento rispetto allo scorso anno, sia per quelli sottoposti alla valutazione dell’Arbitro Bancario Finanziario (43 contro 40 del 2019) sia per quelli sottoposti all’Arbitro per le Controversie Finanziarie (27 contro 17 del 2019)”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fideuram ISPB, pandemia e polemiche

Private banking: le strategie di Intesa SP in Svizzera

Fideuram Ispb, dove investono I clienti

NEWSLETTER
Iscriviti
X