Intesa, bonus ai manager: ecco i nuovi parametri Esg

A
A
A
Avatar di Antonio Potenza 1 Aprile 2021 | 11:25

Intesa San Paolo verso una finanza sostenibile.

Il Dnf, dichiarazione non finanziaria, del gruppo – lunga 274 pagine – ha importanti novità nell’ambito Esg. Il documento introduce il nuovo indicatore (Kpi) a cui sarà collegato parte consistente e variabile della remunerazione di 4 top manager e 35 manager dell’azienda.

Tale indicatore ha un peso del 10% ed è valutato sulla base di driver che monitorano l’inclusione del gruppo in indici sostenibili, in investimenti green e si sostegno all’economia verde o circolare.

Elena Flor, responsabile della struttura Esg Sustainability ha ricordato che l’indicatore Kpi è stato già applicato nel 2020 a 1200 manager. Puntualizzando come nel Dnf sia stata integrata, nello stesso indicatore, anche la realtà di Ubi Banca (ora parte del gruppo Intesa).

La responsabile ha infine concluso che Intesa è al lavoro su Scope3, che è l’area di sviluppo legata al filone climatico, in cui si inseriscono le riflessioni del gruppo rispetto ai settori critici rilevanti per il cambimento climatico.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, Sileoni vuole lo stop alla regola del conto corrente in rosso

Banche, è giunto il momento di puntare sulle polizze

Credit Suisse, maxirosso e scossone ai vertici

NEWSLETTER
Iscriviti
X