IWBank, notte prima degli esami

A
A
A
Avatar di Redazione 9 Aprile 2021 | 11:23
Cala il sipario sul gruppo Ubi, da questo weekend parte la migrazione informatica dell’intera rete nel gruppo Intesa Sanpaolo

Si consuma il capitolo finale della storia di Ubi Banca, l’ormai ex quinta banca italiana. Nel corso del week end, infatti, si realizzerà il passaggio informatico dell’intera rete dell’ex popolare nel gruppo Intesa Sanpaolo. Il tutto, a oltre un anno dal lancio dell’Opa che ha dato il via alla più spettacolare fusione bancaria della storia recente.

L’operazione “Baudealaire” porterà nel perimetro di Intesa 2,4 milioni di clienti e oltre mille filiali. L’istituto guidato da Gaetano Micciché firmerà oggi la pagina conclusiva con l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2020. Il procedimento di aggregazione entra dunque nella fase principale. Per quanto riguarda il mondo della consulenza, invece, la clientela Private di Ubi è ormai confluita in Fideuram Intesa Private Banking. Operazione che prende le mosse già dallo scorso febbraio, quando la divisione è stata scissa e incorporata a parte da Fideuram (leggi qui la notizia).

Sarà l’ultima notte in Ubi di IWBank, che ora sarà allacciata a Intesa Sanpaolo anche se per il momento conserverà il suo brand. È una notte prima degli esami, perché la banca-rete, un tempo realtà dinamica e in crescita nel panorama dell’advisory, da quanto è finita sotto al cappello di Fideuram ha iniziato un percorso di “adattamento” che fino a ora non ha ancora mostrato il potenziale reale dell’integrazione, portandola invece a risultati di raccolta negativi e a un deflusso di consulenti verso la porta d’uscita (leggi qui l’approfondimento). Una situazione che inoltre mette in dubbio il suo futuro come rete a sé stante e apre l’ipotesi di un graduale e irrimediabile “assorbimento” all’interno del gigante Fideuram. Per salvarsi, dovrà dimostrare di saper rinascere dalle proprie ceneri e trovare un proprio posto nel nuovo contesto, a partire da dati di raccolta e reclutamento che dovranno essere ben diversi per invertire la tendenza. Per questo, quindi, per lei si apre un periodo di esami tra i più duri. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fideuram perde Isidoro in IWBank

Consulenti, fedeli alla rete con il bonus

Fideuram, un trimestre da incorniciare

NEWSLETTER
Iscriviti
X