Mediolanum, al centro l’immaginazione

A
A
A
di Andrea Giacobino 14 Aprile 2021 | 12:44
Oggi la convention della banca guidata da Massimo Doris. Focus sui Pir, rilancio sulla previdenza integrativa.

Immaginare e mettere in azione, questo il leit-motiv della convention nazionale 2021 di Banca Mediolanum, tenutasi oggi. I 4.500 Family Bankers si sono digitalmente riuniti per assistere questa mattina agli interventi del ceo Massimo Doris (nella foto) e del direttore commerciale Stefano Volpato. Il focus è stato posto sul rilancio dei Piani Individuali di Risparmio. Come già fatto nel 2017, il gruppo guidato da Doris intende trainare l’industria italiana del risparmio per favorire il successo di questo canale indispensabile per veicolare il risparmio privato degli italiani verso l’economia produttiva del Paese.

Banca Mediolanum al riguardo ha anche lanciato la propria soluzione di PIR alternativo, un fondo chiuso decennale che investe in private equity, private debt e venture capital. Si sono infine poste le basi per una grande azione di rilancio sul tema della previdenza integrativa. Molto apprezzato il contributo di Alec Ross, scrittore, docente universitario ed ex consigliere per l’innovazione del presidente Barack Obama che non ha dubbi su una grande ripresa per il nostro Paese. Emozionante il lungo intervento di chiusura del fondatore Ennio Doris che ha affermato che “mai come ora ciascuno deve mettere a frutto i propri talenti per il bene comune”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X