Creval-Agricole, i francesi alzano la posta

A
A
A
di Antonio Potenza 15 Aprile 2021 | 11:31

Credit Agricolè cede dopo settimane di duello e alza l’offerta. Ma potrebbe non essere ancora abbastanza.

La realtà del mercato ha portato la banca francese a offrire quasi 140 milioni di euro in più per aggiudicarsi il Creval. I valtellinesi non hanno mai nascosto l’irritazione per l’inadeguatezza dell’Offerta pubblica di acquisto che era partita lo scorso 30 Marzo a un prezzo di 10,5 euro per azione.

La nuova offerta, interamente in contanti, alza la posta a 12,20 euro per azione, per una valutazione complessiva di 856 milioni. Si potrebbero raggiungere gli 876 milioni se si raggiungesse la soglia del 90%, oltre la quale scatterebbe un premio ulteriore.

A pochi giorni dal termine del periodo di adesione, il colosso francese ha convinto solo il 15,6% del capitale di Creval. Il titolo ha chiuso in Borsa a 12,34 euro, ben lontano dai 10,5 euro offerti inizialmente e ancora sopra ai 12,20 euro.

Solo in caso di adesione superiore al 90% del capitale, soglia che renderebbe possibile una rapida revoca della quotazione di Creval, l’Agricole si è detto disposto a riconoscere un ulteriore premio di 0,30 euro per azione, fino a un totale di 12,50 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti