Creval-Agricole, i francesi alzano la posta

A
A
A
di Antonio Potenza 15 Aprile 2021 | 11:31

Credit Agricolè cede dopo settimane di duello e alza l’offerta. Ma potrebbe non essere ancora abbastanza.

La realtà del mercato ha portato la banca francese a offrire quasi 140 milioni di euro in più per aggiudicarsi il Creval. I valtellinesi non hanno mai nascosto l’irritazione per l’inadeguatezza dell’Offerta pubblica di acquisto che era partita lo scorso 30 Marzo a un prezzo di 10,5 euro per azione.

La nuova offerta, interamente in contanti, alza la posta a 12,20 euro per azione, per una valutazione complessiva di 856 milioni. Si potrebbero raggiungere gli 876 milioni se si raggiungesse la soglia del 90%, oltre la quale scatterebbe un premio ulteriore.

A pochi giorni dal termine del periodo di adesione, il colosso francese ha convinto solo il 15,6% del capitale di Creval. Il titolo ha chiuso in Borsa a 12,34 euro, ben lontano dai 10,5 euro offerti inizialmente e ancora sopra ai 12,20 euro.

Solo in caso di adesione superiore al 90% del capitale, soglia che renderebbe possibile una rapida revoca della quotazione di Creval, l’Agricole si è detto disposto a riconoscere un ulteriore premio di 0,30 euro per azione, fino a un totale di 12,50 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, trimestrale incoraggiante per Crédit Agricole

Banche, Crédit Agricole Italia adotta Plick di PayDo

Banche, Crédit Agricole Italia con 21 Invest nell’acquisizione di Witor’s

NEWSLETTER
Iscriviti
X