Consulenza, saper giudicare con la morale

A
A
A
di Gaetano Megale, Independent Ethics Advisor 29 Aprile 2021 | 10:47

Qui le precedenti puntate:

Consulenti, dilemmi etici per investire
Consulenti etici sì, ma anche consapevoli
Consulenza, l’immaginazione morale del professionista

La quarta abilità morale della competenza etica del professionista è definita “giudizio morale” e si riferisce all’attività mentale cosciente, deliberata, impegnativa nell’assumere informazioni su persone, situazioni e opzioni di azioni per giungere a una conclusione su ciò che è giusto o sbagliato.

Non solo intuizione
In particolare, l’individuazione dell’azione eticamente corretta si basa su una analisi consapevole e razionale delle diverse motivazioni morali che si riferiscono alle diverse teorie (conseguenzialismo etico, edonismo, relativismo sociale, relativismo culturale, utilitarismo e deontologia kantiana). In questo modo si dovrebbe arginare un giudizio morale basato esclusivamente sull’intuizione, che generalmente porta a valutazioni emotive, inconsapevoli e spesso contraddittorie. Come sviluppare l’abilità del giudizio morale? Lo strumento ideale è il “dilemma etico”, secondo questa check list.

Sei tappe diverse
1) Identificazione del problema etico: situazione e soggetti coinvolti. 2) Analisi della situazione problematica e dei portatori di interesse coinvolti. 3) Identificazione delle alternative di soluzione e motivazioni alla base delle stesse. 4) Analisi etica delle motivazioni in relazione alla teoria morale di riferimento. 5) Riflessione critica etica e valutazione delle alternative di soluzione. 6) Decisione circa l’azione eticamente accettabile. Il modulo di check up della abilità della immaginazione morale è disponibile al link: ispri.ng/mxQVN e altre risorse circa la competenza etica: ispri.ng/69p2W

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Euromobiliare, un’advisory finanziaria per il mercato delle rinnovabili

Consulenti, quando il bancario incontra il suo futuro

Fineco, la raccolta chiude con il botto

NEWSLETTER
Iscriviti
X