Doris anticipa Tremonti

A
A
A
Avatar di Francesco D'Arco 11 Giugno 2008 | 13:13
In attesa del decreto Tremonti e anticipando molti competitor Banca Mediolanum ha annunciato la riduzione dei costi dei mutui erogati e da erogare. Nel corso di una conferenza stampa Ennio Doris ha lanciato la nuova iniziativa dell’istituto milanese: “un taglio netto dello spread per tutti i clienti della banca”.

L’iniziativa che comporterà un riduzione dei ricavi per Banca Mediolanum di circa 65 milioni di euro (a tanto ammonta il risparmio previsto per i clienti) prevede per tutti i mutui in essere una riduzione dello spread compresa tra lo 0,11% e lo 0,90%.  “E’ un costo che sarà spalmato negli anni – ha subito chiarito Doris – e che peserà soprattutto nell’ultimo trimestre del 2008. Ma crediamo di registrare in futuro un aumento dei volumi tale da compensare il tutto”.

L’iniziativa, che sarà applicata a tutti i clienti unilateralmente, partirà il prossimo primo settembre e sarà in aggiunta alle condizioni stabiliti per i sottoscrittori dei mutui dal decreto Tremonti.

Non solo. Banca Mediolanum ha annunciato di non applicae, per quanto riguarda la surroga, nessun costro per i mutui in uscita. Mentre per coloro che sceglieranno di applicare la portabilità per accendere un mutuo Mediolanum il passaggio è garantito sin da subito a costo zero, compreso il rimborso totale delle spese notarili.
Così Doris fa suo l’invito del governatore della Banca d’Italia Mario Draghi di offrire condizioni competitive ai nuovi clienti ma senza rimanere “inerti” con i “vecchi”.

Tutte queste iniziative annunciate da Banca Mediolanum saranno disponibili anche per i nuovi clienti con il nuovo Mutuo Mediolanum Freedom, un’evoluzione del Mutuo Riflex.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X